VASCO ROSSI vince il premio SIAE per il vinile più venduto

Al Mei di Faenza premiati anche i Bastards sons of Dioniso e il brano per l’Abruzzo

E’ Il mondo che vorrei di Vasco Rossi il vinile più venduto dell’anno. Il premio per il “33 giri” più venduto in Italia sarà conferito dalla SIAE nella giornata di chiusura del Meeting degli Indipendenti, in programma dal 27 al 29 novembre a Faenza.

Nella stessa giornata, saranno premiati I Bastard Sons of Dioniso, il giovanissimo gruppo rock “sorpresa” della scorsa edizione di X Factor, come “Rivelazione Giovani dell’anno”. Freschi della pubblicazione del loro primo album In stasi perpetua, i Bastards hanno mantenuto con questo cd le sonorità dell’indie rock. Dopo aver autoprodotto due dischi nel 2006 e nel 2007, i Bastards hanno partecipato
alla scorsa edizione del talent show di Rai 2 ottenendo un grandissimo successo, a conferma della fama acquisita grazie all’innumerevole quantità di live eseguiti
dal 2003 al 2009 nel circuito indipendente.

Nella stessa giornata di domenica, sulla base dei dati forniti da Kiver.com, il “Premio Suoneria più scaricata” sarà assegnato a
Domani 21.04.09 – Canzone per l’Abruzzo il brano nato da un progetto di Mauro Pagani, Jovanotti e Giuliano Sangiorgi. Rimanendo nel mondo della musica digitale, infine va a Circus di Analog People In A Digital World feat. Cagedbaby, il premio per il brano più scaricato da Downlovers.it, il primo sito in Europa che consente il download gratuito, sicuro e legale.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio