VIEW CONFERENCE 2011

Che la realtà virtuale sia con voi...

Dal 25 al 28 ottobre la realtà virtuale è di casa a Torino. VIEW Conference dedica al cinema digitale grande spazio: quattro superpremiati keynote speaker, anteprime , anticipazioni dall’Italia e dal mondo per uno dei più importanti eventi internazionali dedicati al cinema digitale.

Gli effetti speciali di Cowboy & Aliens. Il dietro le quinte di Real Steel – Cuori d’acciaio. L’illuminazione nei film di animazione. La musica. L’arte e internet. Li racconteranno a Torino gli straordinari ospiti di VIEW Conference, dodicesima edizione della Conferenza Internazionale sulla Computer Grafica che come ogni anno concentra a Torino Premi Oscar e guru del cinema digitale.

Preceduto da VIEWFest (dal 21 al 23 ottobre con l’anteprima dell’ultimo cortometraggio Pixar “la Luna”), VIEW Conference si presenta affollata di registi, inventori, professionisti che si confrontano durante conferenze aperte al pubblico (è necessaria la registrazione al sito http://www.viewconference.it) e workshop.

Programma, come sempre, fittissimo con una squadra di ospiti capitanata da quattro superpremiati keynote speaker. “Siamo lieti e orgogliosi di accogliere i nostri principali relatori Sharon Calahan, Tom Wujec, Cory Doctorow e Randy Thom a VIEW Conference”, conferma la direttrice Maria Elena Gutierrez. “Sharon è la dea della luce, Randy aggiunge la dimensione del suono, Tom è un pensatore visionario e Cory sfiderà il nostro pensiero sull’arte e internet”.

Sharon Calahan aveva già incantato la platea di View nel 2007, con i segreti delle luci di Rataouille. A lei l’onore di aprire la conferenza svelando i segreti di Cars 2. Thom, due volte vincitore del premio Oscar, ha creato il sound design per Rio. Wujec, fellow ad Autodesk e speaker richiestissimo, è autore di tre libri sull’innovazione. Doctorow è collaboratore di “The Guardian”, “The New York Times”, “Publishers Weekly”, “Wired”, e co-editor del blog Boing Boing.

Tra le altre “chicche” di VIEW, la conferenza di Wayne Stables, supervisore degli effetti visivi del film di Steven Spielberg “Le avventure di Tintin” per la Weta Digital. Wayne proporrà a VIEW una delle prime presentazioni al mondo del lavoro sul film. “Tintin”, il primo film animato al computer realizzato da Spielberg, esce in Italia il 28 ottobre. Prima parte di una annunciata trilogia, il film può contare nel suo cast su Daniel Craig nel ruolo di Red Rackham (Rackam il Rosso), Andy Serkis (il Capitano Haddock) e Jamie Bell, che presta la sua voce a Tintin. “Le avventure di Tintin” è anche il primo film animato della Weta Digital.

Anche Erik Nash di Digital Domain, supervisore generale degli effetti visivi di “Real Steel – Cuori d’acciaio”, ha scelto Torino per fare la prima presentazione del film. Nash metterà in luce lo stato dell’arte delle tecniche cinematografiche utilizzate per creare i pugili-robot ad alta tecnologia del rivoluzionario film dei DreamWorks Studios, in uscita in Italia il 25 novembre.

In questa edizione 2011 VIEW Conference mette ancora una volta sotto i riflettori artisti di cui potremmo sentire di nuovo parlare in occasine degli OScar 2012: il vincitore dell’Academy Award Scott Farrar, supervisore degli effetti visivi della Industrial Light & Magic per Transformers 3. Il due volte candidato all’Oscar Roger Guyett, anche lui in arrivo da ILM, supervisore degli effetti visivi per Cowboy & Aliens. Il nominato ai BAFTA Peter Nofz della Sony Pictures Imageworks, supervisore degli effetti digitali per Lanterna verde. Gavin Graham, co-direttore del 3D per Double Negative nel film Captain America: Il primo vendicatore. Da Moving Picture Company, Adriano Rinaldi, responsabile degli effetti, e Daniele Bigi, responsabile dello sviluppo per X-Men: L’inizio. E Lucia Modesto, supervisore alla direzione tecnica dei personaggi della PDI/DreamWorks di Kung Fu Panda 2.

Glenn Entis, co-fondatore di PDI, ex-capo della DreamWorks Interactive, responsabile visivo per Electronic Arts, premio Oscar per il contributo tecnico e ora uno dei soci fondatori di Vanedge Capital, proporrà a tutti una sfida nel modo di pensare all’impatto dei giochi. Kris Piotrowski, co-fondatore e direttore creativo di Capy, parlerà delle difficoltà della progettazione di “Superbrothers: Sword and Sworcery EP”. L’associate editor di Variety David S. Cohen racconterà la storia del 3D stereo vista attraverso le pagine di “Variety”. Joshua Grow, direttore del SIGGRAPH Computer Animation Festival 2011, coordinatore stereo e artista degli effetti visivi, sposterà il 3D nel futuro. L’illustratore e concept artist David Revoy condividerà la sua visione artistica unica. Erminio Pinque, istruttore presso la Rhode Island School of Design, aiuterà le persone a capire come trasformare la concept art in creature.

D’obbligo scaricare il programma completo di VIEW Conference. Un’appuntamento da non mancare.

VIEW Conference
25-28 ottobre 2011
Torino, Centro Congressi Torino Incontra – Via Nino Costa 8
http://www.viewconference.it