“La Città Ideale” di Luigi Lo Cascio

Un illuso sognatore

27. Settimana della Critica
Luigi Lo Cascio debutta alla regia con La Città Ideale, presentato alla 69. Mostra del Cinema nella sezione Settimana della critica. Il protagonista di questa storia è Michele Grassadonia (Lo Cascio), siciliano, emigrato a Siena, per lui la città ideale a realizzare il suo esperimento: vivere un anno senza acqua corrente, usando fonti alternative per l’energia. Ma non è un film ecologista, o meglio l’ecologia è a margine.

Michele fa l’architetto e ha “costretto” i dipendenti dello studio a vivere secondo le sue regole, che comprendono anche il principio di non utilizzare il riscaldamento. Nonostante non guidi da otto anni, perché le macchine inquinano, una sera è obbligato dal suo capo ad andare a una festa in collina, utilizzando una macchina. Ma nel tragitto tra casa e la festa gli capitano alcuni episodi che rendono i suoi sogni illusioni, portando anche alla luce piccole sue manie.

L’uomo si ritrova coinvolto in un incidente; ritenuto colpevole dovrà affrontare un procedimento penale, dove la semplice necessità di spiegare l’equivoco, la voglia di Michele di mettere a disposizione degli inquirenti la verità diventa un macigno insormontabile.

La città ideale ha alla base un tema interessante, ma sviluppato in modo aggrovigliato. Il tema ecologico, che sembra essere l’elemento dominante è poi surclassato da una soffusa critica al sistema della giustizia italiana che concorre a essere protagonista della storia insieme alle già citate manie di Michele, che a poco a poco si tramutano in ossessioni. A questi si aggiungono altri incastri:
i sogni di Michele, i debiti lasciati dal padre, la figlia di un’ambasciatrice che cerca casa, avvocati azzeccagarbugli che si danno a faccende domestiche per preparare le arringhe.

Tanti, troppi elementi a girandola che non fanno che divagare una trama che, ripetiamo, avrebbe tutte le qualità per essere un ottimo film, soprattutto per il profilo del protagonista, un sognatore illuso, investito dallo scontro con la realtà.

Titolo originale: La città ideale
Nazione: Italia
Anno: 2012
Genere: Drammatico
Durata: 105’
Regia: Luigi Lo Cascio
Cast: Luigi Lo Cascio, Roberto Herlitzka, Massimo Foschi, Luigi Maria Burruano, Alfonso Santagata, Catrinel Marlon, Aida Burruano
Produzione: Bibi Film, Rai Cinema
Data di uscita: Venezia 2012
11 Aprile 2013