Woody Allen & His New Orleans Jazz Band a Venezia

Il 30 marzo in concerto a Venezia

[Woody Allen->mot7108] e la New Orleans Jazz Band si esibiranno il 30 marzo nella prestigiosissima cornice del Teatro la Fenice di Venezia per la prima assoluta del suo nuovo tour 2010.

Woody Allen è da sempre grandissimo fan e conoscitore della musica jazz, che ritroviamo sovente nelle colonne sonore delle sue opere, in particolare quella classica americana degli anni trenta e quaranta.

“Suono la musica della vecchia New Orleans”, annuncia Woody Allen prima di ogni concerto, con l’aria di voler giustificare che, anche allora, stecche e scivolate di tono erano all’ordine del giorno.

Si scopre, poi, che nel suo repertorio (circa 200 pezzi, una ventina dei quali formano la “scaletta” dello spettacolo) ci sono anche temi del jazz di Chicago e degli anni Trenta.
Il suono della sua band è fortemente legato alla musica che Woody Allen ha amato e da cui ha tratto ispirazione fin dalla sua infanzia, da artisti leggendari come Sidney Bechet, George Lewis, Johnny Dodds, Jimmie Noone e naturalmente Louis Armstrong.
Non a caso nel finale di Manhattan, nella scena nella quale Isaac Davis (interpretato dallo stesso Allen) elenca a se stesso, e al pubblico cinematografico, le cose per cui vale veramente la pena vivere mette il suo amato Louis Armstrong, e in particolare la sua celebre incisione di Potato Head Blues, accanto a Groucho Marx, Willie Mays, il secondo movimento della sinfonia Jupiter, i film svedesi, L’educazione sentimentale di Flaubert, Marlon Brando, Frank Sinatra, le incredibili mele e pere dipinte da Cézanne e i granchi da Sam Wo.

“Allen si ritiene solo un appassionato di musica, riconoscendo di non saperla leggere, ma affermando che, in compenso, i musicisti della sua orchestra sono tutti professionisti riconosciuti, che eccellono in questo tipo di jazz.”
In più di un’occasione ha dichiarato che da giovane non voleva essere attore o regista, ma che il suo sogno era di dedicarsi al basket o al baseball, e che ha sempre desiderato finire la sua vita da musicista.

Lo spettacolo fa parte di un tour europeo che toccherà Monaco, Amburgo, Berlino, Vienna, Ginevra, Barcellona, e che arriverà IN ESCLUSIVA ITALIANA il 30 marzo a Venezia al Teatro La Fenice ed il 31 marzo a Roma all’Auditorium Parco della Musica.

Woody Allen and his New Orleans Jazz Band è composta da Woody Allen (Clarinetto), il direttore musicale Eddy Davis (Banjo), Conal Fowkes (Pianoforte), Simon Wettenhall (Tromba), Jerry Zigmont (Trombone), John Gill (Batteria), Greg Cohen (Basso)
Sin dagli anni settanta la New Orleans Jazz Band, acclamatissima dalla critica, si esibisce regolarmente a New York, prima al Michel’s Pub e successivamente al Carlyle Hotel.

Mantenendo la spontaneità originale della musica, ogni performance è un insieme energico di improvvisazioni senza “play list”, durante la quale nemmeno i musicisti sanno che canzone verrà proposta.

Una jam session esclusiva e un’occasione unica per apprezzare le doti musicali del grande regista americano.

Info:
Biglietti: da Euro 90,00 a Euro 30,00