XVI edizione del Religion Today Filmfestival

Il cinema impegnato tra società e religione alla ricerca di un “Dio che sorride”

Inaugurazione a Trento il prossimo 11 ottobre della XVI edizione del Religion Today Filmfestival, progetto ambizioso che vede la settima arte promotrice del dialogo tra i popoli e della pace. Un viaggio che si interroga sui temi più caldi di quest’ultimo secolo dai conflitti in Terra Santa al femminicidio, alla luce del rapporto religione e società.

Sono 52 i film in concorso oltre ad una fitta rete di incontri, proiezioni ed eventi speciali. Apre la rassegna venerdì 11 ottobre alle 20:30 presso il Teatro San Marco di Trento l’intervista con Gioele Dix autore dello spettacolo teatrale “La Bibbia ha (quasi) sempre ragione”. L’attore e blogger, con disinvoltura ed impegno, spinge l’ironia alla ricerca mistica di un “Dio che sorride”.

Tema dell’anno 2013: “Visioni. Realtà e utopie”. Il cinema deve fotografare la realtà così come è o edulcorarla, ingentilirne le spigolosità? La proporzione tra cinema e reale, o meglio il suo fascino imperituro, sta probabilmente nella sua capacità di saperlo reinventare ogni volta. I 52 film ammessi sono stati selezionati tra 250 iscrizioni pervenute da tutto il mondo: Argentina, Indonesia, Australia, America del nord, Europa, Maghreb e Medio Oriente. Tutte le opere evidenziano il rapporto difficile e conflittuale tra fede e società. I quattro premi principali: “Nello spirito della fede”, “al miglior film a soggetto”, “al miglior documentario” e “al miglior cortometraggio” verranno assegnati da una giuria internazionale.

Chicche della stagione 2013 sono la sezione dedicata alla Terra Santa, storie di uomini e donne impegnati nel dialogo e nella riconciliazione anche di fronte a situazioni di estremo conflitto ed emarginazione; quella che ripercorre ombre e luci del secolo scorso dal titolo “1914-2014. Inchiesta sulla pace nel secolo degli
Assassini”; la sezione “Wo-Men” che pone al centro della riflessione l’esacerbata violenza sulle donne e il femminicidio. La ricerca di un “Dio che sorride” è la scommessa del Festival, in un mondo che amaramente piange la sua fede in un Dio perduto.

Info e prenotazioni: tel. 0461 981853
E-Mail: segreteria@religionfilm.com
Link:
_ www.religionfilm.com
_ www.religionfilm.com/programma.htm
_ www.religionfilm.com/films.htm
_ http://www.youtube.com/playlist?list=PLLszKOA328wzC3OEBYHtHIElNq8dUlorq