Torna lo spettacolo dal vivo al Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta nell’ambito di un progetto più ampio, Giovani a Teatro 2.0 ideato e promosso dalla Fondazione di Venezia che torna a destinare parte delle sue risorse alla promozione di un teatro strumento di riflessione collettiva sul presente presso le giovani generazioni. La rassegna “Asteroide Amor” è stata programma nel segno del comune impegno che vede per la prima volta quattro istituzioni (Università Ca’ Foscari Venezia, Università Iuav Venezia e Teatro Stabile del Veneto, oltre alla Fondazione) agire di concerto per costruire un rapporto fra i giovani e le arti della scena. Nel Teatro Ca’ Foscari si parte martedì 22 marzo con “L’amore del cuore” diretto da Lisa Ferlazzo Natoli. Si continua giovedì 24 marzo con “9 Steps to Dust”, spettacolo di Butō di e con Yūko Kaseki, mentre mercoledì 30 marzo è la volta di“Chi ha ucciso mio padre?”, della compagnia Deflorian/Tagliarini.                                                                                                     

Sabato 9 aprile il danzatore e coreografo americano Trajal Harrell sarà in scena con “Dancer of the year”. Da venerdì 22 aprile la rassegna si sposta al Teatro Goldoni, primo appuntamento con “OtellO”, dalla tragedia di  Shakespeare all’interno di un progetto realizzato da Kinkaleri. A seguire martedì 3 maggio Marta Cuscunà, porta la sua nuova creazione “Earthbound ovvero le storie delle Camille” con la progettazione e realizzazione animatronica di Marco Rogante e Paola Villani. Ultimo appuntamento al  Teatro Goldoni martedì 24 maggio con “Tutto brucia”, spettacolo ideato e diretto da Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande – Motus con Silvia Calderoni, Stefania Tansini e R.Y.F. (Francesca Morello) alle canzoni e musiche live. Giovedì 12 maggio presso la sede di Ca’ Tron dell’ IUAV  ci sarà l’unico appuntamento in esterna e a ingresso gratuito su prenotazione, ovvero “ECHOES”, con la coreografia di Cristina Kristal Rizzo.  Chiude la rassegna lo spettacolo “Darwin inconsolabile. (Un pezzo per anime in pena)”sabato 28 maggio presso il Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta, scritto e diretto da Lucia Calamaro per Sardegna Teatro. In scena Riccardo Goretti, Gioia Salvatori, Simona Senzacqua e Maria Grazia Sughi.

La rassegna si rivolge in particolare agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e universitari grazie al biglietto a tariffa dedicata a cinque euro per ciascuno spettacolo. Tutti gli spettacoli inizieranno alle 20.00, ad eccezione dello spettacolo Echoes che prevede un doppio turno alle 18.00 e alle 19.00.

Per gli spettacoli al Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta è obbligatoria la prenotazione: teatro.cafoscari@unive.it – www.unive.it/asteroideamor.Per lo spettacolo a Ca’ Tron è obbligatoria la prenotazione: rbernasconi@iuav.it.Per gli spettacoli al Teatro Goldoni per i biglietti visitare il  sito www.teatrostabiledelveneto.it e presso la biglietteria del Teatro fino alla sera prima dell’inizio dello spettacolo: biglietteria.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it – tel: +39 041 2402014.