A Venezia nel negozio Olivetti la mostra “C’era una volta e ci sarà sempre San Marco”

Per la suggestione che rimane da secoli inalterata, per la sua unicità, per l’armonia delle sue proporzioni, Venezia è con ogni probabilità la città più “riprodotta” di sempre. A sottolineare la peculiarità veneziana basterà ricordare che nell’Ottocento arrivarono a superare la trentina le ditte attive in ambito fotografico presenti in piazza.

In occasione dei Trent’anni dell’Associazione Piazza San Marco, FAI Fondo Ambiente Italiano e Associazione Piazza San Marco in collaborazione con l’Archivio Carlo Montanaro / La Fabbrica del Vedere hanno organizzato la mostra “C’era una volta e ci sarà sempre San Marco”.

Sono esposte cinquanta tra acqueforti, litografie, fotografie e fotogrammi cinematografici di Piazza San Marco e dell’area limitrofa. La Mostra curata dal collezionista e storico del cinema Carlo Montanaro illustra, infatti, tutte le fasi dell’elaborazione delle immagini da quando è possibile riprodurle, concentrandosi su un soggetto sempre uguale e sempre diverso: Piazza San Marco.

La mostra sarà aperta fino al 26 febbraio tutti i giorni dal martedì alla domenica, dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Per i residenti nel Comune di Venezia il biglietto è ridotto a 5 euro (l’intero costa 10 euro), ed è gratuito il giovedì.