Giovedì 16 febbraio alle ore 21.00 il Fondaco dei Tedeschi, in occasione di M’illumino di meno, Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili, promossa dal 2005 dalla trasmissione  Caterpillar e Rai Radio2, organizza una visita  guidata storico-artistica in notturna nell’edificio illuminato da luci soffuse. I partecipanti potranno ascoltare coinvolgenti racconti del passato e a scoprire, con l’aiuto di piccole torce, i segni di una storia lunga cinquecento anni.

I visitatori saranno invitati a scoprire la storia del Fondaco, osservando le tracce lasciate dai suoi “abitanti” a partire dalla ricostruzione dei primi anni del XVI secolo, dopo l’incendio che distrusse il primo Fondaco duecentesco, fino agli straordinari interventi dello studio OMA e Rem Koolhaas passando per gli uffici postali del Novecento. Il Fondaco – un tempo decorato da affreschi di Giorgione e Tiziano, oggi in gran parte perduti – nasconde incisioni dal significato misterioso e stemmi di magistrati veneziani o ricchi personaggi legati al commercio. Il percorso farà scoprire non solo le stanze dei potenti Fugger di Augusta o del direttore delle Poste Centrali, ma anche giochi incisi da ignoti mercanti e i diversi materiali utilizzati nei vari restauri dell’edificio. La visita si concluderà sulla spettacolare terrazza panoramica, con una visione notturna di Venezia dall’alto.

Con il restauro del Fondaco sono state introdotte soluzioni innovative rispondenti a requisiti di sostenibilità e funzionalità, per massimizzare il risparmio energetico e minimizzare l’impatto ambientale in termini di emissioni di sostanze inquinanti e CO2.

 I posti disponibili sono limitati. Prenotazione obbligatoria a fondaco.culture@dfs.com