A Venezia rassegna diffusa di cinema d’essai

iCINE-Magazzino del Cinema presenta A Brighter Summer Day

A Brighter Summer Day è una rassegna diffusa di cinema d’essai ideata da iCINE-Magazzino del Cinema che si svolgerà dal 30.06 al 28.07.2020 in tre diverse location veneziane open air: l’associazione AWAI (Santa Croce, 201/A), il Centro Culturale Kolbe di Mestre (Via Aleardi 74/76) & Fujiyama Tea Room Beatrice(C. Lunga S. Barnaba, 2727).
L’iniziativa è promossa da Ici Venice, associazione culturale di promozione sociale dedicata alla scoperta di culture poco conosciute, artisti emergenti e artigiani, situata in Santa Croce 923 che dal 2019 ospita il laboratorio per immagini in movimento iCINE-Magazzino del Cinema.

La programmazione si articola attraverso quattro retrospettive:
Ogni martedì dal 30 giugno al 28 luglio alle 21:30 presso l’associazione AWAI
On the road…again – Sentieri interrotti e ripresi per la costituzione di una cartografia del viaggio al cinema (30/06 Winter Adé di Helke Misselwitz, 07/07 A Sixth Part of the World di Dziga Vertov , 14/07 La Cicatrice Intérieure di Philippe Garrel, 21/07 Docteur Chance di F.J Ossang, 28/07 Vitalina Varela di Pedro Costa).

Ogni lunedì dal 6 al 27 luglio alle 21:30 presso il Centro Culturale Kolbe La realtà colta in flagrante – Percorsi nel cinema documentario italiano passato, presente e futuro (06/07 Panni sporchi di Giuseppe Bertolucci, 13/07 I cortometraggi di Vittorio De Seta dal ‘54 al ‘59, 20/07 Cadenza d’Inganno di Leonardo Di Costanzo & Il Silenzio di Pelesjan di Pietro Marcello, 27/07 Triokala di Leandro Picarella).

Ogni mercoledì dall’8 al 22 luglio alle 20:45 presso Fujiyama Tea Room Beatrice Appunti per un cinema post-coloniale. Il cinema postcoloniale tra rivolta, documentazione e rielaborazione (08/07 Antonio Das Mortes di Glauber Rocha, 15/07 Labanta Negro! di Piero Nelli + Uruguay. La guerriglia urbana di Romano Scavolini, 22/07 Loubia Hamra di Narimane Mari).

Dal 20 luglio all’1 agosto presso Ici Venice Portrait of Shirley – Retrospettiva completa su Shirley Clarke mostra fotografica curata da Reading Bloom e proiezione di tutti i cortometraggi della regista. Proiezione dei lungometraggi su prenotazione (23/07 The Connection, 24/07 Portrait of Jason, 29/07 Ornette: Made in America, 30/07 Robert Frost: A Lover’s Quarrel with the World).

Perché A Brighter Summer Day?
Nel 1991 e nelle sale usciva il capolavoro del regista taiwanese Edward Yang
牯嶺街少年殺人事件 letteralmente L’incidente omicida del ragazzo sulla strada Guling che nella traduzione italiana, in omaggio al testo di Elvis Presley di “Are You Lonesome Tonight?” parte della colonna sonora del film, diverrà A Brighter Summer Day. L’incontro con l’opera di Yang avviene durante il lungo periodo di isolamento che tutti, separatamente, abbiamo condiviso ed è proprio in quei giorni ed in questo concatenarsi di citazioni che nasce l’idea di A Brighter Summer Day. La rassegna è concepita come un percorso che possa, film dopo film, mettere in discussione i temi proposti suggerendo nuovi approcci attraverso lo sguardo di grandi registi, facendo incontrare pubblici diversi e creando una sorta di percorso cinematografico nella città e riattivare, in parte, un tessuto urbano culturale prezioso come quello veneziano.

Tutte le proiezioni della rassegna saranno gratuite e con obbligo di prenotazione in ottemperanza alle normative espresse dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica dell’11/06/2020.

Per info e prenotazioni: infoicine@gmail.com | Facebook & Instagram: iCINE-Magazzino del Cinema.

ICI – Istituto Culturale Internazionale – Magazzino del Caffè – Campo San Simeon Grando – Santa Croce 923 – 30135 – Venezia  |https://iciveniceguide.wordpress.com/

Referenti progetto: Alessandro Del Re, Martina Masini & Giulia Briccardi.

Per la realizzazione del progetto si ringraziano: Associazione AWAI, Cinema Teatro Kolbe, Fujiyama Tea Room Beatrice, Reading Bloom, Donatello Fumarola e Zomia Distribuzione, Cineteca di Bologna, Fondazione AAMOD, Austrian Film Museum, F.J. Ossang, Narimane Mari, Leonardo Di Costanzo & Leandro Picarella.