Al Lucca Film Festival anteprime di lungometraggi e cortometraggi internazionali

Dal 23 settembre al 2 ottobre si svolge il Lucca Film Festival, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Un festival che prevede la presenza di grandi artisti del cinema, con Premi alla Carriera e Omaggi, proiezioni e masterclass. Per il primo anno, sarà consegnato il Premio Dante Alighieri Cinema Award. Un premio nato nel 2021 in occasione del 700° anniversario dalla morte del Sommo Poeta, che andrà quest’anno a Peter Greenaway, il regista, sceneggiatore, montatore, pittore e scrittore gallese sarà protagonista di un incontro d’eccezione, domenica 2 ottobre, coordinato da Cristina Puccinelli che verterà sul suo progetto di girare il suo prossimo film a Lucca.

Oltre a Greenaway, tanti ospiti internazionali animeranno le giornate del festival. Tra questi, il regista, sceneggiatore, montatore e produttore argentino Gaspar Noé. Il regista di film quali Irréversible, Enter the Void e Love sarà protagonistadi una Masterclass, il prossimo 24 settembre al Cinema Astra, moderata da Paolo Zelati, seguita dalla consegna del Premio alla Carriera a lui dedicato. Altro ospite d’eccezione, il regista e sceneggiatore Paolo Virzì, che riceverà il Premio alla Carriera e Giuseppe Tornatore, che riceverà il nuovo Premio Sguardo Senza Confini e. Per l’occasione suoneranno alcuni elementi dell’Orchestra del Conservatorio Boccherini e, a seguire, la proiezione del documentario “Ennio”.

I concorsi, come di consueto, si dividono in lungometraggi e cortometraggi. Entrambe le sezioni avranno 4 giurie: una giuria di professionisti internazionali dell’audiovisivo (che assegnerà per entrambe un premio di 3mila euro al miglior film), una giuria popolare, una giuria universitaria e una giuria stampa. Tra le novità introdotte lo scorso anno, lagiuria stampa, che avrà il compito di assegnare il premio “Marcello Petrozziello”.

Dodici i lungometraggi in concorso selezionati da Stefano Giorgi e Martino Martinelli, tutti in anteprima italiana. Una selezione che coinvolge 13 nazioni produttrici, per 7 opere prime, che abbracciano una molteplicità di generi, linguaggi e contenuti, puntando come ogni anno a valorizzare le opere dei nuovi talenti internazionali del mondo del cinema. Il Premio come Miglior Film, del valore di 3mila euro verrà conferito da una giuria composta da: Lina Nerli Taviani, Claudio Cupellini, David Riondino e Andrea Sartoretti.

Anche quest’anno per il concorso cortometraggi sarà possibile vedere opere da tutto il mondo sulla piattaforma Festival Scope.

Diverse le sezioni in cui è articolata la manifestazione: “Lucca Effetto Cinema”,Fuori Concorso”,“Educational”, “Film For Our Future e la Foresta del Lucca Film Festival”, “Over The Real”,“Mostre”,“Il cinema in gioco”,“Cinema Arte&Musica”,“Focus”-