“System Crasher (Systemsprenger)” di Nora Fingscheidt

Un sorriso bellissimo e disperato, quello della piccola Benni, che nei suoi nove anni ha già vissuto tutto il peggio di una vita: abusi, botte, terapie, sedazioni, terrore, autolesionismo, insulti, furti, fughe ma soprattutto...

“A Russian Youth” di Aleksandr Zolotuchin

Aleksej è un ragazzo giovanissimo che si ritrova nelle file dell’esercito dell’Impero zarista impegnato in quella sporca e ingloriosa guerra che fu il primo conflitto mondiale, circondato e un po’ sbeffeggiato dai suoi commilitoni,...

“God Exists, Her Name is Petrunya” di Teona Strugar Mitevska

Petrunya è una ragazza macedone non tanto giovane, non tanto occupata, non tanto amata, non tanto concentrata sul suo futuro, ma abbastanza sfortunata da ritrovarsi al posto sbagliato nel fatidico momento meno adatto: la...

“L’adieu à la nuit” di André Téchiné

Tra le notizie in prima pagina su La Stampa di oggi, 15 febbraio 2019, vi è l’intervista di Francesco Semprini a Samir Bougana, terrorista bresciano di origine marocchina fatto prigioniero dai curdi in Siria....

“Stitches (Šavovi)” di Miroslav Terzić

Ana, sarta di Belgrado, è divorata da una silenziosa ossessione che le impedisce di vivere serenamente la propria quotidianità con il marito e la figlia ventenne: sospetta infatti che, diciotto anni prima, il figlio...

“Selfie” di Agostino Ferrente

Con solo uno smartphone alla mano, gli adolescenti Alessandro e Pietro, nati e cresciuti in un sobborgo periferico di Napoli, raccontano la loro quotidianità e la quotidianità degli altri abitanti del microcosmo in cui...

“Grâce à Dieu (Grazie a Dio)” di François Ozon

Sono stati più di 70 i bambini abusati da padre Bernard Preynat, nella parrocchia di Lione, tra il 1980 e il 1990. Le giovani vittime hanno atteso 25 anni prima di riuscire a liberarsi...

“Mr. Jones” di Agnieszka Holland

Primi anni Trenta, non è un gran momento per la democrazia europea e per i diritti umani: se da un lato Hitler sta rafforzando il suo potere, anche in Unione Sovietica l’accentramento di tutte...

“Flatland” di Jenna Bass

Nel Sudafrica di oggi. Natalie, una giovane donna di colore, e Poppie, una coetanea bianca, si definiscono sorelle perché la mamma della prima ha allattato e allevato fin dalla nascita la seconda, orfana di...

“Dio esiste, il suo nome è Petrunia” (God Exists, Her Name Is Petrunya), di...

Un piccolo, ironico e amaro gioiello dalla Macedonia: terra arretrata, “eterna” come le sue tradizioni millenarie difese con ottusa – quando non brutale - ostinazione da Chiesa, istituzioni e da una parte della società....

Berlinale 2019