“The Burnt Orange Heresy” di Giuseppe Capotondi

È una produzione (anche) italianaThe Burnt Orange Heresy, il thriller ambientato nel mondo del mercato dell'arte che va a chiudere questa 76ma Mostra del Cinema di Venezia. Ambientato in un'immensa villa sul lago di Como,...

“Tutto il mio folle amore” di Gabriele Salvatores

You took your life as lovers often do but I could have told you, Vincent, this world was never meant for someone as beautiful as you. Così canta Don McLean nella sua canzone Vincent, dedicata...

“Citizen Rosi” di Didi Gnocchi, Carolina Rosi

Citizen Rosi riprende il titolo dato alla retrospettiva del regista organizzata a New York, ed è lui stesso a dirci quanto questa locuzione gli garbasse. Definirlo "cittadino" era la miglior qualifica che potesse ricevere, e...

“ZeroZeroZero (episodi 1 e 2)” di Stefano Sollima

Quella di presentare i primi episodi di una serie tv alla Mostra del Cinema di Venezia è un'abitudine degli ultimi anni che ha portato fortuna a non pochi prodotti televisivi, da Suburra - La Serie a The...

“Il pianeta in mare” di Andrea Segre

Andrea Segre a due anni di distanza da L'ordine delle cose (che gli valse il Premio Speciale per i diritti umani, il HRNs Award) fa di nuovo visita al festival che è in tutti i sensi...
mosul-carnahan

“Mosul” di Matthew Michael Carnahan

Presentato Fuori Concorso, Mosul segna l’esordio alla regia di uno degli sceneggiatori più quotati di Hollywood, Matthew Michael Carnahan – la mente dietro State of Play (2009) e World War Z (2013), per intenderci...

“45 seconds of laughter” di Tim Robbins

Il premio Oscar Tim Robbins torna alla regia di un lungometraggio dopo vent'anni - il suo ultimo lavoro era Il prezzo della libertà del 1999 - e decide di farlo a Venezia 76, ma questa...

“The King” di David Michôd

Non è il Timothée Chalamet insicuro e travolto degli eventi di Call me by your name quello che indossa l'armatura di re Enrico V d'Inghilterra nel nuovo dramma storico di David Michôd The King, biopic sul sovrano di...

“Adults in the room” di Costa-Gavras

È lo stesso Costa-Gavras a definire Adults in the room come una tragedia greca ambientata in tempi moderni, avendo ben presente, aggiungiamo noi, la celebre massima marxiana che ricorda che la storia si ripete due volte,...
vivere-archibugi

“Vivere” di Francesca Archibugi

Presentato Fuori Concorso, Vivere di Francesca Archibugi è il grande mistero di questa sezione: mediocre nel senso etimologico del termine, scoraggia qualsiasi stroncatura o apprezzamento quasi fosse stato congegnato come un prodotto usa e...

Venezia 76