“Dei riti e della magia” è il titolo della nuova rassegna del Cineforum Vittoriese di Vittorio Veneto che prende il via nella saletta Gianfranco da Re al 1° piano, Area Fenderl di Vittorio Veneto venerdì 18 novembre  alle 20,45 con il film Dead Man(1995)di Jim Jarmusch.William Blake (come il poeta), interpretato da un giovane Johnny Depp, intraprende un viaggio iniziatico e spirituale in un Far West reso con un indimenticabile bianco e nero. Tra humour nero e immagini poetiche, Jarmusch ci introduce a un cammino dell’anima accompagnato dalla chitarra elettrica di Neil Young.Si prosegue venerdi 25 sempre alle 20,45 con Piccolo corpo di Laura Samani – Italia Francia Slovenia 2021, film rivelazione  della passata stagione cinematografica. Italia, nordest, 1900. Agata parte dal villaggio di pescatori in riva al mare dove vive per andare verso le montagne, alla ricerca di un miracolo per la figlia che ha da poco partorito. Tra incantesimo e credenza, tradizioni e religione un “piccolo” film epico, una favola gotica. Terzo appuntamento venerdì 2 dicembre alle 20,45 con The Serpent and  the RainbowUsa 1988 di Wes Craven:  Dennis Alan (Bill Pullman), esperto di antropologia, si reca ad Haiti su commissione di una industria farmaceutica, allo scopo di indagare su alcuni strani fenomeni di morte apparente. Entrato in contatto con il mondo voodoo e le superstizioni locali, scoprirà una realtà ben più inquietante e pericolosa. La pellicola è tratta  dal libro ell’antropologo e ricercatore Wade Davis.Ultima proiezione venerdì 16 dicembre alle 20,45 con The VVitch di Robert Eggers – USA 2015. La vicenda è ambientata in New England nella prima metà del 17° secolo. Dietro la minaccia di essere bandito dalla propria comunità, un contadino inglese si trasferisce con moglie e figli in un appezzamento ai margini di una foresta dalla quale fin da subito si percepisce provenire qualcosa di oscuro.The VVitch si ispira a vecchi racconti popolari di stregoneria del New England che Eggers (in questa sua opera prima, acclamata al Sundance Film Festival) rende con immagini potentemente evocative e quasi pittoriche.
Tutti i fim saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.
info cell. 3480501060