La manifestazione, che festeggia nel 2021 i 40 anni di vita,  viene proposta  riorganizzata nella struttura per continuare ad offrire intense pagine di cinema: l’Amidei 2020 si espande nel tempo frammentandosi in tanti appuntamenti che da luglio animeranno la vita culturale della città isontina fino a inizio 2021.

Ad inaugurare il calendario la sezione dedicata ai film in concorso per il Premio Internazionale alla Migliore Sceneggiatura “Sergio Amidei” in programma dal 16 al 26 luglio al Parco Coronini Cronberg. Saranno 11 giorni giorni di cinema durante i quali ai 7 film in concorso si affiancherà 1 proiezione speciale dedicata all’Amidei Kids — per la prima volta in versione serale — e 3 pellicole fuori concorso.

Attribuito ogni anno dalla giuria del Premio Amidei composta da prestigiose firme del cinema italiano — la sceneggiatrice Doriana Leondeff, i registi e sceneggiatori Francesco Bruni, Massimo Gaudioso e Francesco Munzi, il regista Marco Risi, la produttrice Silvia D’Amico e l’attrice Giovanna Ralli — il Premio alla Migliore Sceneggiatura rappresenta il riconoscimento alla sceneggiatura più originale e capace di sperimentare nuove formule narrative, attenta alla realtà sociale e ai temi emergenti del mondo contemporaneo.

Le sette sceneggiature in concorso selezionate tra i titoli europei usciti nelle sale durante la stagione cinematografica 2019 – 2020 sono le seguenti (in ordine alfabetico): Hammamet/ I miserabili/ Lontano lontano / L’ufficiale e la spia / Martin Eden / Ritratto della giovane in fiamme / Sorry we missed you.

Ad affiancare la proiezione dei film in concorso, l’Amidei Kids al suo debutto serale al Parco Coronini Cronberg con La famosa invasione degli orsi in Sicilia per la regia di Lorenzo Mattotti ispirato all’omonima storia che Dino Buzzati scrisse e disegnò per il Corriere della Sera che la pubblicò a puntate nel 1945.

La voce narrante è di Andrea Camilleri di cui il 17 luglio ricorre la scomparsa. Un serata omaggio al grande scrittore attraverso una pellicola di animazione che ci ricorda come questa intensa forma d’arte sia capace di catalizzare attorno a sé nomi del cinema, della scrittura, illustratori e disegnatori di altissimo spessore.

La 39a edizione del Premio Amidei proseguirà nel tardo autunno con una carrellata di mini rassegne, presentazioni di libri con proiezioni abbinate, incontri con gli autori e con i premiati delle prestigiose sezioni dedicate al Premio all’Opera d’Autore che sarà attribuito a Jean-Pierre e Luc Dardenne, e al Premio alla Cultura Cinematografica  assegnato quest’anno a Walter Veltroni che ha avuto un ruolo importante nella storia culturale italiana nell’ultimo trentennio.