Il Centro di Documentazione Multimediale della cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata organizza il 17-18-19 settembre 2020 in Piazza Sant’Antonio a Trieste l’edizione 2020 de La Bancarella. Salone del libro dell’Adriatico orientale. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle vigenti disposizioni sanitarie, verrà trasmessa in streaming su un canale YouTube dedicato e alcuni degli ospiti si collegheranno in teleconferenza. Le iniziative partiranno giovedì 17 settembre alle ore 16.15 con il saluto del Presidente del CDM, Renzo Codarin, poi prenderà il via la consueta rassegna di presentazioni librarie con le più recenti novità editoriali dedicate all’Adriatico orientale. Il critico cinematografico Alessandro Cuk condurrà ogni giorno alle ore 19.00 uno spazio dedicato al cinema con incontri e proiezioni. n diretta streaming su www.arcipelagoadriatico.it. Questo nello specifico il programma dello Spazio Cinema: giovedì 17 settembre alle 19 presentazione del libro di Alessandro Cuk “La città dolente” con Lorenzo Codelli, vicepresidente della Cineteca del Friuli; venerdì 18 settembre alle 19 proiezione della nuova versione di “Red Land – Rosso Istria” introducono Alessandro Cuk, il produttore Alessandro Centenaro e  Enrico Bergamasco; sabato19 settembre alle 19  proiezione del  documentario Alida di Mimmo Verdesca, dedicato alla vita della grande attrice italiana originaria di Pola Alida Valli, già  selezionato ufficialmente al Festival di Cannes 2020, purtroppo saltato a seguito dell’emergenza sanitaria. I film targati Cannes Classics 2020 saranno presentati in anteprima mondiale al Festival Lumière di Lione nel prossimo ottobre. A introdurne la proiezione a Trieste saranno Alessandro Cuk e i produttori Lucio Scarpa e Marco Caberlotto della Kublai Film.