Una stagione sul sofà: le proposte online del Teatro Stabile del Veneto

Spettatori anche in rete grazie allo streaming

Lo spettacolo dal vivo non può rompere il legame con il suo pubblico a seguito dell’emergenza sanitaria. Il Teatro Stabile del Veneto, in accordo con la Regione del Veneto, i Comuni di Padova,  di Treviso e  di Venezia, la Provincia di Padova e con il contributo delle Camere di Commercio di Padova, Treviso Belluno e Venezia Rovigo, aderisce alla campagna del Mibact #iorestoacasa e alza il sipario virtuale per presentare “Una stagione sul sofà”.

A partire da sabato 21 marzo alle 20 sono in programma in streaming su YouTube tre spettacoli della compagnia Stivalaccio Teatro, partner dello Stabile nella produzione di diversi spettacoli: si inizia con  “Don Chisciotte”, si prosegue il 28 con “Romeo e Giulietta” per finire il 4 aprile con “ Il malato immaginario”.

Ma si vorrebbe ampliare questa offerta con la proposta in streaming di spettacoli prodotti dal Teatro Stabile del Veneto. “Abbiamo chiesto  ai sindacati dei lavoratori dello spettacolo, che in una situazione così di emergenza, vengano incontro alle necessità delle produzioni di poter divulgare attraverso lo streaming gli spettacoli di prosa, con vincoli meno serrati rispetto a quelli previsti nel Contratto Collettivo – spiega il presidente dello Stabile Veneto Giampiero Beltotto – Un’idea che ci auguriamo accolgano con lungimiranza, per il bene e per il futuro delle compagnie, degli artisti, della prosa, degli spettatori e del teatro tutto”.

Attualmente i costi che comporta l’utilizzo delle registrazioni di spettacoli teatrali per lo streaming sono molto elevati, per i compensi previsti a favore degli interpreti dai contratti di lavoro in vigore. Ma la proposta è articolata e varia e per offrire un antidoto alla noia ai tempi del Covid-19 scandaglia tutti i possibili anfratti del web, dal laboratorio in diretta Facebook agli aperitivi letterari con le letture dei grandi romanzi al “Sogni d’oro” con le fiabe della tradizione sino ai sonetti di Shakespeare.

Ma vediamo l’articolato palinsesto con  tutti gli appuntamenti visibili sui canali social del Teatro Stabile del Veneto a partire da mercoledì 18 marzo.

Famiglie connesse| Racconti per grandi e piccini (video)

a cura di Matricola Zero, Susi Danesin, Stivalaccio Teatro

  • martedì, giovedì, domenica ore 16.00

in replica il giorno seguente ore 11:00 e on demand

Sogni d’oro | Fiabe e favole della tradizione (podcast)

letture di Giampiero Beltotto, Mario Conte, Andrea Colasio, Lavinia Colonna Preti, Caterina Barone, Giuseppe Emiliani, Stefano Karadjov, Pierluca Donin, Paolo Possamai, Red Canzian, Tomaso Carraro, Susanne Franco, Pier Mario Vescovo, Romolo Bugaro, Elena Filini, Francesco Chiamulera, Tiziano Scarpa, Franco Oss Noser, Paolo Giaretta e Ester Viviani, Michela Cescon, Jacques Moscianese e altri in via di definizione.

  • dal 20 marzo, tutti i giorni ore 21:00 e on demand

Aperitivi letterari | L’amore ai tempi del colera e altri romanzi (video e podcast)

a cura degli allievi della Scuola Teatrale d’Eccellenza

L’amore ai tempi del colera di Gabriel Garcìa Màrquez, letto in pillole video di 10 minuti dagli allievi della Scuola Teatrale d’Eccellenza guidati da Paola Bigatto, è il titolo che inaugura la rubrica degli “aperitivi letterari”,

  • lunedì, mercoledì, venerdì ore 19:00

in replica il giorno seguente ore 11:00 e on demand

L’ora d’aria | Laboratorio teatrale di cittadinanza online

con Mattia Berto

  • lunedì > venerdì ore 17:00

in diretta sul gruppo FB L’ora d’aria

Poetry Death Match| Sonetti di Shakespeare

a cura di Giorgio Sangati (podcast)

  • dal 30 marzo, lunedì > venerdì ore 14:00 e on demand

Intimità | Interviste da casa a casa

a cura di Amor Vacui (podcast)

  • dal 24 marzo, martedì, venerdì ore 9:00 e on demand

Dentro il teatro | Un approfondimento sulle nostre produzioni

  • martedì, venerdì ore 12:00

Sono in arrivo anche molte altre proposte con il coinvolgimento di artisti come Andrea Pennacchi, Giorgio Gobbo e Carlo & Giorgio e contenuti di approfondimento per la video-rubrica “Dentro il teatro”, che su tutti i canali social del Teatro Stabile del Veneto accompagneranno il pubblico nella scoperta del lavoro dietro le quinte, dalla nascita di una nuova produzione alla formazione dei giovani attori professionisti.