Daniel Pennac a Incroci di Civiltà 2019

Daniel Pennac famoso scrittore francese ospite a Incroci di Civiltà, Festival di Letteratura organizzato dall’Università di Cà Foscari di Venezia, per presentare il suo ultimo libro e per parlare con il pubblico dell’Europa, delle migrazioni e della famiglia.

Dopo un’infanzia vissuta in giro per il mondo, tra l’Africa, l’Europa e l’Asia, si è stabilito a Parigi.

Una carriera scolastica non brillante fino a che ha incontrato un bravo professore che anziché mortificarlo per i suoi insuccessi gli ha fatto scoprire l’amore per la letteratura.

Anche lui diventato insegnante fino al 1999 è dell’idea che la scuola è un luogo dove nuove generazioni debbano essere stimolate dagli adulti a cercare il loro talento.

Riguardo la famiglia Daniel Pennac è da sempre all’avanguardia, formata da un nucleo di persone che condivide sentimenti e passioni al di la dei legami di sangue.

Francese, ha vissuto in prima persona le problematiche dell’immigrazione, dell’Europa e della paura dell’Occidene di perdere la propria identità.

Secondo Pennac i partiti devono smettere di parlare come i sondaggi per acquisire voti, ma preoccuparsi più della politica.

Le persone invece devono riconoscere i propri errori, il che li aiuterà a non vedere nel migrante la fonte di tutti i suoi problemi.

Alla fine dell’incontro Daniel Pennac ha firmato il proprio libro a una lunghissima fila di persone, come da tradizione del Festival Incroci di Civiltà nel gazebo in Campo Santa Margherita a Veenzia.

Durante il corso della serata è stato assegnato il Premio all?imprenditoria Italiana alla famiglia Zanetti.