Hard Rock Cafe ha festggiato 48 anni con il menu più innovativo della sua storia, nuovi e già premiati Steak Burgers

Hard Rock Cafe ha festggiato 48 con il menu più innovativo della sua storia,  nuovi e già premiati Steak Burgers.
BURGERS&BEATS- ONE LEGENDARY NIGHT

di Alberto Pagan

Venerdì 14 giugno, per tutta la giornata, al Cafe di Bacino Orseolo a Venezia, è stato possibile provare tutte le novità culinarie e fotografare, grazie a un photocorner allestito, l’esperienza di gusto e divertimento.

Dalle ore 21.30, in collaborazione con Home Venice la musica live dei The Rolling Carpets.

La formazione tutta veneziana nata nel 2014 da un’idea di Francesco Bresin (chitarra e voce) e che vede Folkert Beukers, alla batteria, e Ilario Fogli, al basso, infiammerà gli animi dei fan al locale grazie alle sonorità alternative rock influenzate da quelle più squisitamente pop. Il gruppo farà ascoltare i brani contenuti nei 2 EP di esordio e il singolo appena uscito dal titolo Black Lotus. Non mancheranno le reinterpretazioni dei brani dei Subsonica, Muse, Foo Fighters, Linkin Park, Nirvana, Red Hot Chili Peppers per un concerto efficace e potente.
Più gustosi, più succosi, più teneri e ricoperti da uno strato croccante. Con questa esplosione di sapori, Hard Rock Cafefesteggia il suo 48esimo compleanno e presenta un nuovo menu con la campagna Burgers & Beats: i suoi burger diventano ancora più leggendari. Tante le novità con 20 nuovi elementi in tutte le principali portate, dagli antipasti ai milkshake, fino ad arrivare ai dolci. Si tratta dell’innovazione più grande della storia del brand.
Il nuovo menu è presentato in tutti i Cafe con eventi di musica e food. Particolari iniziative sono previste a Roma e Madrid – per l’Europa – e in altre 6 location a livello globale.
Tra i nuovi piatti i Boozy Milkshakes perfetti per post sui Social media, e gli Sliders e Shareables per creare un’avventura e un’esplorazione del gusto per le future generazioni di rockstar. Ma il protagonista assoluto del nuovo menu è lo Steak burger, una miscela esclusiva di carne irlandese per l’hamburger più gustoso possibile.
La gamma completa degli steak burgers comprende: il primo 24-Karat Gold Leaf Steak Burger ™ al mondo – in sostegno di Action Against Hunger – l’Original Legendary® Burger, il Big Cheeseburger, il Double Decker Cheeseburger e il BBQ Bacon Cheeseburger. Hard Rock Cafe ha inoltre implementato le griglie flat top per ottenere in tutto il mondo il burger più gustoso.
Il nostro obiettivo è offrire ai nostri ospiti cibo, drink e intrattenimento di altissima qualità. Questa innovazione di menu è la più rilevante del marchio e riflette i nostri obiettivi ovvero garantire che tutto, dalla nostra musica al nostro menu, nelle sedi di Hard Rock in tutto il mondo, sia all’insegna della freschezza ” afferma Stephen K. Judge, President of Cafe Operations di Hard Rock International. “Siamo entusiasti di presentare i nostri premiati steak burger, i milkshake, gli sliders e shareables, incluso il nostro stupefacente e ricco Gold Leaf Steak Burger ™ 24, come parte della nostra capacità di offrire un’esperienza culinaria e di intrattenimento immersiva e da fuoriclasse”.
In 48 anni di storia abbiamo spesso cambiato per essere sempre in linea con le nuove tendenze o addirittura per anticiparle ma mai il cambiamento è stato di così ampia portata. Lanciarsi in una sfida tanto impegnativa è entusiasmante – afferma Stefano Pandin amministratore delegato di Hard Rock Cafe Italia e director of operations Europe di Hard Rock International –. Ci siamo ispirati alle leggende della musica rock, che sono riuscite ad avere successo nel tempo perché non hanno mai smesso di sperimentare e reinventarsi, magari migliorando anche l’esecuzione dei propri cavalli di battaglia che tengono rigorosamente fermi nella scaletta
E proprio la musica è l’altro elemento fondamentale di Hard Rock Cafe che possiede il più grande museo del rock di tutti i tempi, grazie ad una collezione di oltre 80.000 memorabilia appartenute ad artisti internazionali. I cimeli sono esposti in tutte le location del mondo, in Italia si possono ammirare nei Cafe di Roma, Venezia e Firenze. Questo binomio cibo-musica esiste dal 1971, e tutti i ristoranti-museo abbinano il lancio del nuovo menu alla musica, con eventi speciali.