Nel segno di formazione e ricerca, punti cardine del lavoro condotto in questi anni, il Teatro veneziano ha deciso di attivare dei laboratori di drammaturgia online coinvolgendo registi e drammaturghi che hanno già collaborato con il Teatro Ca’ Foscari.

Il primo dei laboratori online è quello proposto da Teatrino Giullare, ‘La ricerca della felicità’ (27 aprile, 4 e 11 maggio, dalle 17:30 alle 19:30): saranno affrontati alcuni frammenti di drammaturgia contemporanea che ruotano attorno al tema da Giorni felici di Samuel Beckett e al Menelao di Carnevali la felicità nelle parole degli autori, la felicità tra le battute dei personaggi. Le Iscrizioni all’indirizzo teatro.cafoscari@unive.itsi chiudono il 20 aprile.

Il secondo, ‘Le mie parole saranno pugnali. L’analisi per l’azione’ è una prosecuzione del laboratorio sull’Amleto di Shakespeare che si è tenuto a febbraio 2020. Questa fase online (tutti i martedì e giovedì del mese di maggio 5-7-12-14-19-21-26-28/05, dalle 17:30 alle 19) è dedicata all’analisi della drammaturgia per prepararsi all’azione e sarà condotta da Luciano Colavero. Alla base del lavoro d’attore c’è l’azione. Ma come trovare l’azione all’interno di un testo scritto? Il laboratorio è pensato per chiarire alcuni principi utili per riconoscere nel testo le tracce dell’azione Le Iscrizioni all’indirizzo teatro.cafoscari@unive.it si chiudono il 27 aprile.

Per il suo Diario al tempo dell’emergenza, Teatro Ca’ Foscari ripropone l’intervista di Enric Bou Maqueda – professore ordinario di Letteratura spagnola a Ca’ Foscari – a Maria Paiato e Arianna Scommegna, interpreti dello spettacolo ‘Due donne che ballano’, commedia amara e profondamente ironica su solitudine e marginalità scritta da Josep Maria Benet i Jornet, il padre del teatro catalano. Lo spettacolo, per la regia di Veronica Cruciani, è andato in scena il 23 febbraio 2017 . Per ogni aggiornamento consultare la pagina web del Teatro Ca’ Foscari.