“Donbass” di Sergej Loznica

Tredici storie di ordinaria follia si susseguono sullo sfondo di una provincia di Doneck dove è ancora in corso la guerra dei separatisti della Repubblica autoproclamata filorussa con il governo di Kiev. Tra corruzione...

“53 Wars” di Ewa Bukowska

Witek è un reporter di guerra di lunga data. Mentre è impegnato a seguire sul campo di battaglia, uno dopo l’altro, i conflitti cruciali degli anni ’90 e degli anni Zero (dal Golfo Persico...

“Blossom Valley” di László Csuja

Bianka, ventenne vagabonda e senza freni inibitori, rapisce una neonata in un parco e incontra poi per caso il suo coetaneo Laci, timido e con un ritardo mentale che lo costringe a vivere una...

“Crystal Swan” di Daria Zhuk

Bielorussia, 1996. La giovane Velja (Evelina) fa la deejay nei club della Minsk post-sovietica e sogna di visitare Chicago, culla della sua adorata musica house. Per ottenere il visto americano è costretta però ad...

“Suleiman Mountain” di Elizaveta Stishova

Zhipara, guaritrice esoterica di un villaggio kirghizo, porta via l’undicenne Uluk da un orfanatrofio ed assicura a suo marito Karabas, sbandato faccendiere già in attesa di un figlio da un’altra donna, che si tratta...

“Jumpman” di Ivan Tverdovskij

Denis è stato abbandonato dalla madre quando era appena nato. Nell’orfanotrofio dove è cresciuto gode di una certa popolarità, in quanto ha una anomalia congenita grazie alla quale non sente praticamente dolore. Dopo anni...

“Domestik” di Adam Sedlák

Roman è un ciclista professionista cui probabilmente è sfuggita la grande occasione della carriera. Ormai un po’ avanti con gli anni, non ha raggiunto particolari successi sportivi, e nel frattempo anche il suo rapporto...

“The Gentle Indifference Of The World” di Adilchan Erzhanov

Nei villaggi kazaki ci si tiene impegnati come si può, per esempio giocandosi una gallina in un incontro di lotta greco-romana in versione da steppa. Kuandyk è però un ragazzo con virtù e sensibilità...

“Putin’s Witnesses” di Vitalij Manskij

Fra la fine del 1999 e i primi mesi del 2000 si decise probabilmente quello che per i venti anni successivi (e forse anche più a lungo) sarebbe stato il destino di un paese...

“Deep rivers” di Vladimir Bitokov

Un vecchio taglialegna vive con due dei suoi figli e la nuora sui monti della Kabardino-Balkaria, una delle repubbliche caucasiche della Federazione Russa. Il ritorno del figlio minore, emigrato in città anni prima e...

DA NON PERDERE

NEWS