“La huella de Tara” di Georgina Barreiro

I quattro piccoli fratelli che vivono un paesino chiamato Khechuperi, una conca nepalese situata proprio sulla catena della Himalaya, prestano i volti alla conclusione della Semaine de la critique locarnese del 2018. Attraverso il...

“Zanani ba gushvarehaye baruti” di Reza Farahmand

La Semaine de la critique locarnese di quest'anno si dimostra quantomeno più varia di quella dell'anno scorso, allargando i suoi orizzonti in termini sia spaziali che temporali, andando a toccare una più ampia varietà...

“Dani ludila” di Damian Nenadić

La Semaine de la critique locarnese rimane sempre fedele al genere documentario come fil rouge per unire le proiezioni dell'anno, almeno quest'anno sembra esserci qualche differenza sostanziale allargando le maglie dell'anno scorso. Dani ludila non...

“Menocchio” di Alberto Fasulo

L'unico lungometraggio italiano presentato in concorso al 70° Festival di Locarno, il film storico Menocchio, non fa esattamente parte del genere di film che affollano le sale nostrane negli ultimi anni. Scritto e diretto dal friulano Alberto...

“Ruben Brandt, collector” di Milorad Krstić

"In my dream, I was two cats, and I was playing with each other". Con questa frase di Frigyes Karinthy si apre Ruben Brandt, collector, il primo vero film di Milorad Krstić, dopo una vita nell'arthouse e...
suburban birds

“Jiao qu de niao (Suburban Birds)” di Qiu Sheng

Unico rappresentante dell’Asia all’interno della sezione Cineasti del Presente, in Jiao qu de niao Qiu Sheng elegge a palcoscenico una realtà prossima al collasso, delegando alla memoria il compito di riedificarla ma senza curarsi...

“Alles ist gut” di Eva Trobisch

Cineasti del presente è una sezione che continua a stentare in questa 71esima edizione del Locarno Festival, e, a parte alcune eccezioni di discreta qualità, non sembra riuscire ad andare oltre un livello sostanzialmente...
Closing Time

“Closing Time” di Nicole Vögele

Dopo l’ottimo riscontro ottenuto da nebel (2014) alla Berlinale e al Taiwan International Documentary Film Festival, Nicole Vögele torna sul luogo del delitto con Closing Time, avvalendosi di una scrittura e di uno sguardo...
L'epoque

“L’Époque” di Matthieu Bareyre

Documentario solo di nome, L’Époque è il perfetto esempio di come un cineasta che si professi vicino al cinema del reale – quale è lo stesso Matthieu Bareyre di cui il film in questione...

“Blaze” di Ethan Hawke

Uno dei protagonisti indiscussi di questo 71° Locarno Festival è sicuramente l'attore e regista Ethan Hawke, da ieri impegnato a presentare la bellezza di tre film in due sezioni diverse della kermesse. Dopo le proiezioni nella giornata...

Locarno 2018