I migliori concerti in Veneto dall’1 al 15 aprile

Classica, sinfonica, lirica e da camera

Freiburger Barockorchester

Beethoven Brahms e Bartok sono gli autori dei tre quartetti per archi in programma al primo concerto di questo inizio d’aprile della stagione di musica da camera che vede il Quartetto Voce protagonista, mentre il London Brass Ensemble ripercorre alcuni capolavori della storia della musica adattandone le sonorità per strumenti a fiato in un itinerario musicale che da Vivaldi sfocia nel jazz di Duke Ellington.

Tocca a Michel Tabachnik il passaggio del testimone nella scalata dell’integrale delle Sinfonie di Bruckner con l’esecuzione della Settima, qui preceduta dalla Marcia funebre di Sigfrido dal Crepuscolo degli dei di Wagner. Ad infittire la programmazione del Teatro La Fenice si inseriscono le recite de La Traviata di Verdi nella celebre regia di Robert Carsen per la direzione di Nello Santi.

All’Auditorium Pollini di Padova Ben Gernon accosta la prima Sinfonia di Tchaikovskij all’Idillio di Sigfrido di Wagner e al Pelléas et Mélisande di Sibelius, mentre, per gli Amici della Musica di Padova, il pianista ungherese Dénes Varjon alterna alla Sonata op. 110 e alle Bagatelle op. 126 di Beethoven ad alcuni dei lavori che Bartok ha dedicato ai pianisti più giovani.

Se il Teatro Comunale di Treviso dedica un approfondimento al genio di Bach attraverso tre dei suoi Concerti Brandeburghesi interpretati dai Freiburger Barockorchester, Gudni Emilsson presenta il Concerto per violino di Khačaturjan con l’Orchestra dell’Arena di Verona e Aiman Mussakhajayeva solista al Teatro Ristori.

TEATRO LA FENICE:

01 – 02 – 03 – 05 – 07 – 08 – 09 – 10 – 11 – 12 – 14/04

AUDITORIUM POLLINI:

05 – 08 – 09/04

TEATRO COMUNALE TREVISO:

06/04

TEATRO RISTORI:

02 – 03/04