A partire dal 17 dicembre una quindicina di studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Bruno Franchetti partecipa al corso promosso nell’ambito della convenzione in essere anche per l’a.s. 21-22 fra il Cinit e l’istituto di Venezia Mestre, che vede anche il coinvolgimento di Agiscuola e della Multisala Candiani di piazza Candiani a Venezia Mestre.

Il corso, articolato in 5 incontri, mira a dare nei primi due le nozioni fondamentali sul linguaggio cinematografico e sullo sviluppo delle sue componenti nel tempo. Gli altri tre verteranno sull’importanza della critica e sullo stile di scrittura da adottare per la stesura di una recensione. Lo scopo è far sì che gli studenti, acquisite buone conoscenze teoriche di base, possano metterle a frutto fin da subito in una forma appropriata partecipando con propri elaborati alle selezioni per la partecipazione al premio Leoncino d’Oro, il cui vincitore per il Veneto andrà a fare della giuria organizzata da Agiscuola con studenti provenienti  da tutta Italia nell’ambito della 79a Mostra Internazionale di ArteCinematografica.

Durante il corso, parte di ciascuna lezione sarà dedicata alla discussione di film visionati in sala e di eventuali visioni precedentemente indicate, nonché alla risposta di domande sorte durante l’incontro.La coordinatrice del progetto è la prof.ssa Silvia Trevisan. ll corso è tenuto da Giovanni Stigliano Messuti e Alvise Mainardi, critici cinematografici della testata on line nonsolocinema.com qui impegnati in veste di esperti.