“Segreti di famiglia” di Joachim Trier

Più forte delle bombe (Louder than bombs è un riferimento a un classico degli Smiths), è il titolo originale del primo film in lingua inglese del norvegese Joachim Trier, in concorso al Festival di Cannes del 2015.

Più forte delle bombe sono i dolori luttuosi e le nevrosi dei tre protagonisti, padre08LOUDER3-master675 e due figli, che devono fare i conti con la morte della donna centro delle loro vite. I tre uomini hanno ricordi diversi della madre e moglie; e diverse sono anche le prospettive che hanno dell’incidente di Isabelle. Ognuno di loro, in una fase di disagio e cambiamento della propria vita, dovrà riconciliarsi a modo suo con i fatti del passato, scoprendo segreti della vita della donna, fotoreporter di guerra.

08LOUDER1-master768Trier analizza il lutto famigliare, il dolore e il rimpianto, attraverso le connessioni di chi sopravvive. Segreti di famiglia è un melodramma psicologico, classico e molto formale, privo di empatia. Il difetto maggiore di questo film è la mancanza di un centro emotivo.
I personaggi sono ben disegnati, eppure c’è qualcosa di astratto. I troppi cliché – l’amante del padre, l’ex fidanzata, i silenzi del figlio più piccoli – alleggeriscono in difetto una forma di sottigliezza nella continuità tra flashback che ritraggono i tre uomini con Isabelle e il tempo presente.

Titolo originale: Louder Than Bombs
Nazione: Norvegia, Francia, Danimarca, U.S.A.
Anno: 2015
Genere: Drammatico

Durata: 109′
Regia: Joachim Trier
Cast: Jesse Eisenberg, Rachel Brosnahan, David Strathairn, Amy Ryan, Gabriel Byrne, Ruby Jerins, Isabelle Huppert, Devin Druid
Produzione: Motlys, Animal Kingdom, Arte France Cinéma
Distribuzione: Teodora Film
Data di uscita: Cannes 2015
23 Giugno 2016 (cinema)