Teatro Toniolo in ripartenza il 24 maggio

SONY DSC

Il Teatro Toniolo riapre le porte al pubblico riprendendo la stagione interrotta a causa dell’emergenza Covid, in collaborazione tra il Settore Cultura del Comune di Venezia e l’Associazione Amici della Musica di Mestre.

Lunedì 24 maggio il primo appuntamento. Gli Archi della GOM Giovane Orchestra Metropolitana aprono la serata in Piazzetta Malipiero alle ore 18.30. L’ingresso è gratuito ma solo su prenotazione con 100 posti disponibili, da riservare alla mail gom@amicidellamusicadimestre.it. Alle 19.30 Mario Brunello e il Coro del Friuli-Venezia Giulia diretto da Anna Molaro saranno i protagonisti del concerto programmato per marzo 2020 e sospeso a causa della pandemia. Un programma musicale che mixerà voce e violoncello con autori da Bach ai giorni nostri.

Martedì 1 giugno alle ore 19.30 salirà sul palco il duo pianistico Massimiliano Génot & Emanuele Sartoris. In programma la rilettura del Totentanz, famosa composizione di Franz Liszt e un omaggio a Igor Stravinsky, del quale ricorrono i 50 anni della morte.

Martedì 15 giugno alle ore 19.30 l’oboista Paolo Pollastri, primo oboe solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e il Quintetto a Plettro Giuseppe Anedda proporranno brani che spaziano dal barocco fino al contemporaneo, con un omaggio ad Astor Piazzolla in occasione dei 100 anni della nascita.

I biglietti per i concerti sono acquistabili sulla piattaforma web www.vivaticket.com

Per info www.culturavenezia.it

Luca Benvenuti