“Freeheld: Amore, Giustizia, Uguaglianza” di Peter Sollett

Per la parità di diritti civili.

Julianne Moore e Ellen Page sono le due protagoniste fiere e sobrie di Freeheld, film tratto da una storia vera e basato sull’omonimo cortometraggio documentario vincitore dell’Oscar.

Siamo a metà degli anni Duemila; sono 23 anni che la detective Laurel Hester lavora instancabilmente più di ogni collega uomo nella Polizia di Ocean County, nel New Jersey, puntando alla promozione a tenente. Riservata e determinata, vive la sua vita privata con estrema privacy; lesbica non dichiarata, per paura di mobbing all’interno dell’ufficio, un giorno incontra la giovane Stacie Andree. E’ amore, vissuto tra le mura domestiche e lontano dagli occhi della contea. Laurel e Stacie mettono su casa insieme e prendono un cane.
_ Tutto sembra procedere con un delicato equilibrio, finché a Laurel viene diagnosticato un aggressivo tumore al polmone. Pensa al futuro, Laurel; pensa al mutuo e alla sua compagna; sa che il tumore avrà la meglio e così chiede che la sua pensione in caso di morte venga devoluta alla sua compagna.
_ Ma i funzionari della Contea di Ocean, detti Freeholders (carica governativa unica del New Jersey che ha l’autorità di decidere in merito a proprietà e finanze dei cittadini), le negano questo diritto.

La comunità si chiude a riccio, compreso il Dipartimento di Polizia; uniche eccezioni sono il compagno di lavoro di Laurel, il Detective Dane Wells Michael Shannon, e l’attivista per i diritti civili Steven Goldstein Steve Carell.

Il 26 giugno 2015 la Corte Suprema degli Stati Uniti ha preso una
decisione storica garantendo a tutti gli americani il diritto di contrarre matrimonio,
diritto esteso anche alle coppie omosessuali.
_ Laurel è morta nel 2006 a 49 anni, dopo aver lottato e vinto dal suo letto d’ospedale perchè le venisse riconosciuto lo stesso diritto delle coppie eterosessuali.

Freeheld non ha lo stesso connubio tra drammaticità e freschezza di Philadelphia, anche se è scritto dallo stesso sceneggiatore (Ron Nyswaner). Questo film racconta di un’importante lotta per i diritti civili, tuttavia la regia televisiva di Peter Sollett se da un lato riesce a non essere stridente, dall’altro semplifica troppo le fazioni da clichè buoni/cattivi, anche a causa di uno script generico. E’ nell’ottima intepretazione della Moore e della Page il cuore emotivo di Freeheld.

Titolo originale: Freeheld
Nazione: U.S.A.
Anno: 2015
Genere: Drammatico
Durata: 103′
Regia: Peter Sollett
Cast: Julianne Moore, Ellen Page, Michael Shannon, Steve Carell, Josh Charles, Luke Grimes, Mary Birdsong, Gabriel Luna, Stink Fisher, Dennis Boutsikaris, Skipp Sudduth
Produzione: Double Feature Films, Endgame Entertainment
Distribuzione: Videa CDE
Data di uscita: Festa del cinema di Roma 2015 (Selezione Ufficiale)
05 Novembre 2015 (cinema)