“Macbeth” di Justin Kurzel

Una messa in scena da brivido

Dopo Orson Welles, Akira Kurosawa e Roman Polanski, Macbeth ha ancora qualcosa da dire sul grande schermo?

Sì, c’è ancora molto da dire su questo dramma shakespeariano, lo dimostra il regista australiano Justin Kurzel.

Per il suo secondo film, dopo Snowtown, un thriller molto, molto cupo, Kurzel si mette alla prova con un testo di elevata potenza narrativa e inevitabilmente in competizione con registi che hanno scritto la storia del cinema.
_ Il Macbeth, registicamente letto da Kurzel, ha una messa in scena da brivido, un’elaborazione ingegnosa ed è interpretato da un Michael Fassbender che sembra nato per questo ruolo; al suo fianco Marion – Lady Macbeht – Cotillard lascia un segno ben marcato di intensità.

Insieme agli sceneggiatori Jacob Koskoff, Michael Lesslie e Todd Louiso, Kurzel ha mantenuto la maggior parte del dramma di Shakespeare, ma ha aggiunto alcune nuove dimensioni personali.
Il film inizia con i due coniugi che danno l’ultimo saluto a un bambino durante una cerimonia funebre.
_ Il regista utilizza il dolore della morte del figlio come un feroce danno collaterale; sopraggiunge così la nota ambizione alla corona per riempire il vuoto di quella perdita.

Macbeth è un film dalla costruzione acuta, dove gli attori comandano il proprio spazio senza sopraffarsi e le musiche accompagnano i versi di Shakespeare attraverso atmosfere crepuscolari. Luci rosse e controluci mettono in evidenza le sfaccettature più ostili delle bellezze della Scozia e degli animi carismatici, dolorosi, fragili, furenti, della rabbia paranoica di Macbeth e dei tormenti misteriosi e ambiziosi di Lady Macbeth. Il rallenty diventa uno strumento felpato usato con drammaturgia nelle scene cruente, come nella prima battaglia dove l’esercito di Macbeth sconfigge il traditore Macdonwald nelle vallate verde muschio della Scozia.
_ Kurzel conduce poi il suo Macbeth verso un’interpretazione finale che lascia piacevolmente sorpresi e appagati.

Titolo originale: Macbeth
Nazione: Regno Unito, Francia
Anno: 2015
Genere: Drammatico
Durata: 110′
Regia: Justin Kurzel
Cast: Michael Fassbender, Marion Cotillard, David Thewlis, Elizabeth Debicki, Sean Harris, Jack Reynor, Paddy Considine, David Hayman, Daniel Westwood, Ross Anderson, Maurice Roëves

Produzione: See-Saw Films
Distribuzione: Videa CDE
Data di uscita: Cannes 2015
05 Gennaio 2016 (cinema)