ICE CHRISTMAS GALA

A Milano sfilano gli artisti del pattinaggio

MILANO – Raccontare l’emozione di due ore trascorse all’Ice Christmas Gala è impossibile. Veder sfilare uno dietro l’altro i campioni del mondo di pattinaggio su ghiaccio, guardarli compiere salti, trottole, acrobazie. Chi in coppia, chi da solo, chi in gruppo, vestiti di costumi bellissimi, splendenti di paillettes e di nastri colorati attorcigliati ai capelli.

I Campionati Italiani Assoluti di Pattinaggio di Figura, svoltisi tra il 16 e il 18 dicembre, si sono conclusi in grande stile nella serata di sabato, sopra una pista illuminata da cerchi, simboli, disegni e fiocchi di neve, al Mediolanum Forum di Assago (Milano).
Per l’occasione, sono arrivate dall’estero le celebrità di questo sport così aggraziato e così mediatico: i campioni del mondo Qing Pang e Jian Tong, Alexander e Ekaterina Chesna, Evgeny Plushenko. E poi, ovviamente, i grandi nomi italiani. Il tutto accompagnato dal concerto del coro gospel Summertime, in elegante abito rosso natalizio.

Lo spettacolo, organizzato dai produttori del Golden Skate Awards, si è aperto con il saluto al pubblico di tutti gli atleti e subito dopo Cristina Chiabotto ha presentato la prima amatissima pattinatrice: Silvia Fontana. Le hanno fatto seguito, tra gli altri, i campioni del mondo cinesi (stra-applauditi), una bravissima Valentina Marchei e Samuel Contesti.
Carolina Kostner ha portato sulla pista del Mediolanum Forum due splendide performance, coinvolgendo l’intero palazzetto in una fusione di musica, eleganza e ghiaccio. Per aver vinto in cinque anni tre ori continentali, un argento e un bronzo, lasciando così un segno indelebile nelle più importanti competizioni internazionali, è stata premiata nel corso della serata dal Sindaco di Milano Letizia Moratti e dall’Assessore allo Sport Alan Rizzi.

La standing ovation è stata però per Evgeny Plushenko, un vero e proprio showman, oltre che tre volte campione del mondo (e una sfilza di altri premi che sarebbe possibile elencare!). Due performance costellate di applausi e una capacità di interagire con il pubblico come nessun altro campione.
Barbara Fusar Poli ha quindi pattinato insieme a Maurizio Margaglio in abito bianco e rosso natalizio, sulle note di “Happy Christmas” intonate dalle elegantissime cantanti del coro gospel Summertime. Mentre un cambio di tono, sulle musiche di Vasco, si è avuto con l’esibizione di Paolo Bacchini, Medaglia d’Argento a questi Campionati Italiani 2010.
Splendide anche le Hot Shivers, la prima formazione italiana di Pattinaggio Sincronizzato su ghiaccio.

Momento forse più intenso dell’intera serata è stata però la performance di Alexander e Ekaterina Chesna, acrobati oltre che bravissimi pattinatori. Facendosi alzare nell’aria da un telo bianco e voleggiando sopra la pista, hanno incantato l’intero Mediolanum Forum, che si è emozionato a seguire le loro figure magicamente sospese nel vuoto.
L’evento verrà trasmesso su Italia 1.

Foto a cura di Alessandro Ruggeri

CONDIVIDI
Articolo precedenteTutte le foto del concerto di Lady Gaga a Milano
Prossimo articoloFestival di Sanremo: Morandi svela i 14 Big in gara
Chiara Giacobelli è una scrittrice e giornalista nata nel 1983. Si è laureata a pieni voti in Scienze della Comunicazione e poi Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. E' iscritta all'Ordine dei Giornalisti dal 2006 e ha pubblicato undici libri, tra cui il pluri-premiato saggio biografico "Furio Scarpelli. Il cinema viene dopo" realizzato insieme ad Alessio Accardo di Sky Cinema e al critico Federico Govoni. Nel 2016 è uscito il suo romanzo d'esordio "Un disastro chiamato amore" edito da Leggereditore del gruppo Fanucci. Come giornalista collabora anche con il gruppo Cairo Editore (Bell'Italia e In Viaggio), Affari Italiani, Luxgallery, oltre a tenere un blog culturale sull'Huffington Post. Il suo sito è www.chiaragiacobelli.com, oppure potete seguirla tramite Facebook, LinkedIn e Twitter.