Trieste Science+Fiction Festival: “Overlord” in anteprima al Festival della Fantascienza

Il Trieste Science+Fiction Festival, in programma dal 30 ottobre al 4 novembre, presenta in anteprima il film “Overlord” in occasione della chiusura della manifestazione triestina dedicata a cinema e fantascienza. L’action-horror ambientato durante la seconda guerra mondiale prodotto da J.J. Abrams, nelle sale italiane con 20th Century Fox dall’8 novembre, è in programma al festival triestino domenica 4 novembre, ore 20, presso il Teatro Rossetti . Il film, diretto da Julius Avery, rilancia il filone deglizombi nazisti caro a Herbert J. Leder, Tommy Wirkola e Steve Barker.

Al centro della vicenda un gruppo di paracadutisti americani che, alla vigilia del D-Day,scende dietro le linee nemiche per svolgere una missione cruciale finalizzata al successo dell’invasione. Avvicinandosi all’obiettivo, i soldati si renderanno conto di non dover affrontare soltanto la minaccia militare del Terzo Reich: dietro le pareti degli edifici del villaggio, infatti, si celano entità maligne ancor più terrificanti.

Per chiudere in bellezza una manifestazione che da sempre propone visioni originali con moltissime anteprime, il Trieste Science+Fiction Festival regala al suo pubblico una prima visione da non perdere e che attirerà sicuramente la curiosità degli appassionati del cinema di genere.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTrieste Science+Fiction Festival: Wu Ming presenta il nuovo romanzo Proletkult
Prossimo articolo“Un amore” di Dino Buzzati
Avatar
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Giornalisti del Veneto dal 2010. Vincitore del concorso di critica cinematografica "Premio Alberto Farassino" nel 2008 e selezionato fra gli autori pubblicati nel volume "53 esordi critici" (ed. Lampi di stampa, 2009), collabora con la rivista online NonSoloCinema dall'autunno del 2007. Appassionato di cinema classico, ha concentrato l'attività di collaborazione per la Sezione Cinema partecipando come inviato a numerosi festival cinematografici. Dal 2009 è Presidente dell'associazione culturale Cineforum Labirinto, aderente al CINIT - Cineforum Italiano, che organizza proiezioni, corsi e incontri cinematografici nella città di Treviso.