A Jesolo da sabato 15 giugno Aqua- La filosofia del mare

Al via a Jesolo due settimane di eventi dall’alba al tramonto tra l’arenile di piazza Brescia, con il palco in riva al mare, e il Parco Pegaos. Sull’onda del tema della seconda edizione di Aqua, Preferisco il rumore del mare, sarà proposto un palinsesto che unisce musica, teatro, poesia, divulgazione scientifica, viaggio, arte, parola e pensiero ricco di eventi di richiamo nel panorama culturale estivo nazionale. Sabato 15 giugno (ore 20.00 – arenile di piazza Brescia si apre in anteprima la seconda edizione del festival con l’incontro con Francesco Costa, autore di Frontiera. Dopo il successo editoriale, un podcast ormai cult e l’esordio televisivo, il giornalista e saggista Francesco Costa con il suo nuovo libro Frontiera ci rende partecipi di un racconto frastagliato e mai lineare, come la realtà che descrive un paese, gli Stati Uniti, che ha ampliato la forza lavoro come non era mai accaduto prima, che sta riducendo le diseguaglianze, che ha innescato una rinascita industriale e approvato il più grande investimento di sempre contro il cambiamento climatico. Domenica 16 giugno, risveglio all’alba (ore 05.30 – arenile di piazza Brescia) con Roberto Cacciapaglia: al sorgere del sole, nella magica atmosfera dell’arenile di Jesolo, ci conduce con il suo pianoforte in un viaggio musicale alla ricerca di una neutralità, di una musicalità oltre il tempo, né antica né moderna, oltre i generi per andare alla sorgente, all’ideale atto generativo.

Emozioni tra poesia e musica, invece, lunedì 17 giugno alle 20.30 sull’arenile di piazza Brescia, emozioni che si fanno racconto e narrazione nell’intreccio tra la parola poetica di Franco Arminio e momenti di musica al pianoforte di Gloria Campaner, in un interscambio segnato dal vitalismo. Tutti gli eventi sono ad accesso gratuito ad eccezione dell’incontro con Paolo Borzacchiello (biglietti e modalità di acquisto su www.festivalaqua.it).