Specchi è il tema del Festival 2022, che si terrà a Portogruaro dal 26 agosto al 9 settembre e sarà preceduto da concerti ed eventi che animeranno tutto il territorio del Veneto Orientale.

Il Festival Internazionale di Musica di Portogruaro, attività di punta tra le iniziative che la Fondazione Musicale Santa Cecilia gestisce in ambito concertistico, didattico e teatrale, giunge quest’anno alla sua 40ª edizione. La manifestazione si svolgerà dal 26 agosto al 9 settembre, con molte anticipazioni di “Aspettando il Festival”, che a partire dal 13 luglio toccheranno i luoghi più suggestivi della città storica e non solo, animando il tessuto urbano, gli antichi edifici e le bellezze architettoniche e paesaggistiche di cui il territorio di Portogruaro è ricco.

Il programma porta la firma di Alessandro Taverna, dal 2021 direttore artistico della manifestazione, pianista internazionale che proprio a Portogruaro ha mosso i primi passi della sua formazione. Il Festival è realizzato insieme alla Città di Portogruaro, Città Metropolitana di Venezia, Regione del Veneto, Teatro Comunale “Luigi Russolo” di Portogruaro e con il contributo dei Main Sponsor Santa Margherita – Gruppo Vinicolo, Centro Commerciale Adriatico 2, Banca Generali Private, Genagricola.

Il ricchissimo cartellone (40 i concerti, oltre 60 i solisti, 5 le compagini orchestrali) vedrà esibirsi a Portogruaro alcuni dei grandi nomi del concertismo di oggi, che confermano come il Festival non sia soltanto l’appuntamento musicale estivo di riferimento del Veneto Orientale ma anche un evento di primo livello nel panorama artistico nazionale e internazionale. Oltre ai concerti, ampia e articolata sarà l’offerta didattica delle Masterclass, con docenti provenienti dalle maggiori istituzioni musicali del mondo

Biglietti e informazioni
https://www.festivalportogruaro.it/