“Lo stravagante mondo di Greenberg” di Noah Baumbach

Lo stralunato mondo di Baumbac

Lo stravagante mondo di Greenberg, del newyorkese Noah Baumbac, vanta un’ottima performance di Ben Stiller ed è ambientato a Los Angeles. Qui lavora, come assistente presso la ricca famiglia Greenberg, Florence (Greta Gerwing): è una sorta di ragazza tuttofare che si occupa della spesa, della lavanderia, di portare il cane a fare i bisogni nonché di fare da baby-sitter ai bambini. Tuttavia, pur muovendosi nell’ambiente benestante delle colline di Hollywood e godendo della stima del suo datore di lavoro, Florence ha una vita privata tutt’altro che brillante: dall’aspetto spento e trascurato, vive in un minuscolo appartamento, sporco e disordinato, e nel tempo libero, incoraggiata dalla sola amica che ha, si esibisce in piccoli pub cantando vecchie canzoni romantiche.

Quando Philip Greenberg parte per una vacanza con la famiglia, chiama suo fratello Roger (Ben Stiller) che da anni vive a New York, a fare da guardiano alla villa, dicendogli di rivolgersi alla fidata Florence per qualsiasi cosa. Roger, è un quarantenne pieno di nevrosi con una degenza psichiatrica alle spalle che, una volta arrivato nella villa del fratello, passerà la maggior parte del tempo a non fare nulla se non a scrivere lettere di protesta e a manifestare il suo disappunto per i vicini che hanno il permesso di fare il bagno in piscina; inoltre, da quando vive a N.Y. non guida più e lavora come falegname, ma solo per ripiego dopo un passato fallimentare da musicista.

Il ritorno a L.A. riaprirà a Roger vecchie ferite, come rincontrare la sua ex fidanzata Beth, ora sposata e con due figli, e i vecchi amici del college tra cui Ivan (Rhys Ifans, l’indimenticabile coinquilino di Hugh Grant in Notting Hill), ex musicista della band e verso il quale nutre ancora un affetto fraterno.

Presentato nel 2010 al Festival di Berlino, Lo stravagante mondo di Greenberg, è una commedia divertente e malinconica al tempo stesso, che parla di rabbia repressa, solitudine e disadattamento sociale, incentrata sull’incontro-scontro tra il pungente ed eccentrico Roger e la disarmante e rassegnata Florence, l’unica persona a trovare sempre una giustificazione ai suoi atteggiamenti non convenzionali. Parafrasando il titolo del film, possiamo asserire che “lo stralunato mondo di Baumbac”, che in passato ha collaborato con Wes Anderson ed è anche sceneggiatore della pellicola, o lo si ama o lo si odia senza mezze misure; tuttavia i personaggi di Roger, Ivan e Florence sono ben amalgamati tra di loro e nel complesso risulta gradevole questa strana e tenera storia di due anime che tentano, ognuna a proprio modo, di costruire un rapporto pur sentendo il peso di un passato pieno di fallimenti personali.

Titolo originale: Greenberg
Nazione: U.S.A.
Anno: 2010
Genere: Commedia
Durata: 106′
Regia: Noah Baumbach
Sito ufficiale: www.filminfocus.com/…
Cast: Ben Stiller, Greta Gerwig, Koby Rouviere, Sydney Rouviere, Rhys Ifans, Jennifer Jason Leigh, Brie Larson, Zach Chassler, Juno Temple, Chris Messina, Mina Badie, Susan Traylor
Produzione: Scott Rudin Productions
Distribuzione: Bim Distribuzione
Data di uscita: 08 Aprile 2011 (cinema)