Snoop Lion: la nuova vita di Snoop Doog

Il 23 aprile 2013 esce "Reincarnated"

Snoop Dogg, grazie al contatto con la cultura ed il popolo giamaicano, rinasce spiritualmente, abbraccia la fede rasta e diventa Snoop Lion.

Icona dell’entertainment e artista che ha raggiunto il traguardo del multiplatino, il 23 aprile 2013 pubblica il suo album di inediti Reincarnated. Il cd ha influenze reggae e dance hall, produttori esecutivi del disco sono Diplo e il team Major Lazer.

Recentemente Snoop Lion ha presentato in anteprima il video del singolo Lighters Up, inno alla pace in senso figurato e letterale, prodotto dai Major Lazer e Dre Skull. In questo brano Snoop utilizza la forza della musica per riunire Mavado e Popcaan, provenienti da due regioni diverse della Giamaica, da tempo in tensione. Il testo del brano contribuisce a diffondere il messaggio di pace e unità che pervade l’intero progetto Reincarnated.

Alla realizzazione di Reincarnated hanno collaborato artisti vincitori di Grammy come Drake, Chris Brown e T.I., il rapper Busta Rhymes, Akon, la stella della musica inglese Rita Ora, i big del dancehall Popcaan e Mavado e altri ancora. L’album contiene i brani La, La, La, Ashtrays and Heartbreaks, Harder Times e No Guns Allowed, che sarà il prossimo singolo. Questo brano molto personale vede la partecipazione dell’emergente Cori B, figlia di Snoop Lion, e condivide il messaggio di pace e speranza alla luce dei recenti avvenimenti mondiali.

“Eravamo alla ricerca della vera musica reggae e del messaggio di pace e di speranza che esprime”, ha dichiarato Snoop Lion a proposito di Reincarnated. “Il reggae fa parte di me: con questo album voglio rendere omaggio a coloro che hanno creato e amato questa musica e magari farla conoscere a tante altre persone. Sono davvero onorato di aver fatto questo disco e ho il massimo rispetto per tutti coloro che mi hanno aperto la strada”.

Il processo di registrazione dell’album Reincarnated, che si è svolto in Giamaica, è stato documentato dal film omonimo, al quale le riviste Vice e The Hollywood Reporter hanno recentemente dedicato una copertina.