Mercoledì 17 ottobre sono state presentate le novità per la stagione 2018/2019 del teatro Villa dei Leoni di Mira: tornano  le rassegne “Famiglie a Teatro”, che festeggia i vent’anni,   e“Teatro scuola”, nonché il cartellone di prosa. Per le famiglie sono previsti quattro appuntamenti domenicali, con lo scopo di catturare anche l’attenzione dei bambini dai 3 agli 11 anni: domenica 18 novembre alle ore 16 andrà in scena Cattivini di Kosmocomico teatro,

un omaggio alla monelleria infantile nel cabaret-concerto , domenica 2 dicembre la poesia del teatro d’ombre di Teatro Gioco Vita con Moun e domenica 17 febbraio 2018 ore 16 uno spettacolo in cui Giallo Mare Minimal Teatro usa il tradizionale racconto orale de I tre porcellini come pretesto per raccontare il percorso di crescita verso l’autonomia di ogni bambino. Il programma si chiude domenica 10 marzo ore 16 con il Teatro del Piccione che porta in scena un classico, Pollicino. L’abbonamento alla rassegna “Famiglie a Teatro” a quattro spettacoli ha i prezzi invariati, 12 euro per gli under 14 e 20 euro per gli adulti. La rassegna “Teatro scuola” è composta, invece, da 18 spettacoli mattinée dedicati alle scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado. Per quanto riguarda il cartellone di prosa, “questa nuova edizione vuole essere per Mira un’occasione d’incontro e confronto per una comunità che, a Teatro e grazie al teatro, si senta protagonista e partecipe, in maniera sempre più forte.” Gli imperdibili appuntamenti sono otto: si comincia sabato 17 novembre con Uno nessuno e centomila, omaggio a Luigi Pirandello per il 150° anniversario della sua nascita con Enrico Lo Verso e si prosegue sabato 1 dicembre con Claudia Marsicano guidata dalla coreografa Silvia Gribaudi in R.OSA_10 esercizi per nuovi virtuosismi, finalista al Premio UBU 2017. Il terzo spettacolo sarà venerdì 14 dicembre con Carmine Maringola e Salvatore D’Onofrio, protagonisti de La Scortecata, racconto tratto da Lo Cunto de li Cunti di Giambattista Basile nell’allestimento a firma di Emma Dante, mentre dopo la pausa natalizia si riprenderà venerdì 11 gennaio con La Divina di Alessandro Fullin, attore teatrale e scrittore che ha partecipato a numerose trasmissioni televisive. Sabato 19 gennaio andrà invece in scena Il malato immaginario, l’ultimo viaggio della compagnia Stivalaccio Teatro e venerdì 15 febbraio Lampedusa, un testo di Anders Lustgarten diretto da Donatella Finocchiario e Fabio Troian, definito dal The Guardian come “un’escursione coraggiosa nelle acque oscure della migrazione di massa”. Gli ultimi due spettacoli saranno rispettivamente giovedì 21 marzo e venerdì 29 marzo:

prima Luca Zingaretti, accompagnato dalle musiche del maestro Germano Mazzocchetti con La Sirena e poi Le allegri comari di Windsor , per la regia di Serena Sinigaglia, con Annagaia Marchioro, giovane attrice di origine mirese diplomata all’Accademia Paolo Grassi di Milano impegnata da anni in compgnie primarie.

L’inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.00 e le riduzioni sono a favore dei soci coop, delle associazioni del territorio, degli over 65 e under 30.

 Gli abbonamenti sono in vendita presso la biglietteria di Villa dei Leoni:

rinnovo da giovedì 25 a sabato 27 ottobre ore 11 – 13 e 17 – 19

nuovi da mercoledì 7 a sabato 10 novembre ore 11 – 13 e 17 – 19

online dal 7 novembre

Prevendita online dal 10 novembre su arteven.it e circuito vivaticket.it con relativi punti vendita. Vendita presso il Teatro il giorno prima di ogni spettacolo ore 17 e 19 e il giorno dello spettacolo dalle ore 20.

INFO E PRENOTAZIONI:

Mob. 334-1104633 ore 12.30 – 14.30 e 17.00 – 18.30

promozione.teatromira@gmail.com

Tel. 041 4266545 – info@teatrovilladeileonimira.it, Riviera Silvio Trentin,3 Mira (VE)