X FACTOR: Dorina eliminata alla sesta puntata

Dorina si racconta dopo l’uscita dal programma

Il programma continua a mietere vittime. Cantanti bravi, con carte ancora, evidentemente, da giocare e ancora molto da dare, escono dal programma prima di altri che, inspiegabilmente, rimangono.

Il televoto è crudele, a volte. Decide comunque della sorte di cantanti che avrebbero le qualità giuste per esordire con successo nel mondo discografico.
Dorina è stata eliminata, dopo un ballottaggio, con i Kymera. Decidere chi doveva andarsene non è stato di certo facile per i giudici.
Dorina ha raccontato a NonSoloCinema la sua esperienza a X Factor.

NSC: Cosa hai provato partecipando a X Factor?

DORINA: X Factor è stato per me una scuola non solo dal punto di vista musicale ma soprattutto umano. E’ un luogo in cui ti metti molto in discussione in quanto devi fare i conti con te stessa ogni giorno e ti permette di capire cosa sei o non sei disposta a fare. Le emozioni quindi sono state tante, di diversa natura e molto amplificate.

NSC: Com’è stato collaborare con Anna Tatangelo?

DORINA: Collaborare con lei mi è servito tantissimo. E’ molto determinata e tenace, pretende giustamente disciplina e allo stesso tempo passione per quello che si sta facendo. Per quanto mi riguarda, lei è stata un ottimo “specchio” su cui riflettere la mia figura e metterla in discussione.

NSC: Cosa pensi del giudizio dei giudici?

DORINA: Penso che siano stati coerenti con il proprio modo di sentire e percepire la mia persona. Mi dispiace solo di non esser “arrivata” completamente a Mara.

NSC: Cosa ti mancherà di questa esperienza?

DORINA: Mi mancheranno le persone con cui ho condiviso quest’esperienza. Tutti quanti. Anche le persone a cui stavo antipatica.

NSC: Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

DORINA: Sono gli stessi progetti che avevo in mente prima di andare a X Factor: fare musica ed essere felice nel mio piccolo.