In un mondo in cui la tecnologia ci spinge sempre più al culto del sé e al distacco dagli altri, il valore della condivisione delle esperienze trova nella cultura pop una potente e vitale forma di espressione. Ecco perché Lucca Comics & Games, consapevole di questa necessità di connessione, ha scelto proprio TOGETHER(“insieme”) come tema dominante per l’edizione del 2023.

È un invito a riscoprire il valore della comunità e della condivisione delle proprie passioni, in un viaggio avventuroso che non è dissimile da quello compiuto dai nostri personaggi preferiti nei fumetti, nelle serie tv e nei giochi da tavolo.

Lucca Comics & Games si propone come una visione di comunità necessaria e rigenerante. Soprattutto, una “comunità delle comunità”, un’oasi in cui appassionati di tutto il mondo si riuniscono insieme per condividere le proprie diverse passioni in un ambiente inclusivo e accogliente. Un’occasione per rompere le barriere dell’isolamento virtuale e riappropriarci del nostro potenziale sociale
Questa idea di Together è stata rappresentata da due talentuosi fratelli gemelli di origine israeliana, il fumettista Asaf Hanuka e l’illustratore Tomer Hanuka. La loro immagine cattura l’essenza del tema in modo unico ed evocativo; i personaggi raffigurati rappresentano le molteplici tribù che animano la vasta comunità del festival. Il making di questo lavoro e la loro opera, di ciascuno e in coppia, sarà illustrata in una doppia mostra a Palazzo Ducale.

“Together”, insieme, con lo scopo di arrivare ad una destinazione personale (“to get there”), a riunirsi (“to gather”), al tempo stesso mantenendo ognuno il proprio modo personale di essere. In questo senso, l’immagine diventa un’ode ai molteplici modi di condividere passioni e felicità celebrando al tempo stesso la diversità come fonte di ricchezza per la collettività. Perché come afferma Albus Silente: “siamo fo

E del resto, nelle narrazioni contemporanee, è proprio il senso della collettività il cuore pulsante che dà vita a opere straordinarie. Ogni opera a fumetti è spesso il risultato del talento combinato di autori, disegnatori, sceneggiatori, letteristi e coloristi, che lavorano insieme per dar vita alla storia in grado di rapirci il cuore. E che dire del cinema o del videogioco, arti collettive in cui registi, game-designer, attori, concept artist e una moltitudine di professionisti danzano all’unisono per creare nuove magie sui nostri schermi? Che l’uomo sia animale sociale lo aveva già capito Aristotele. Che divertimento, felicità e passione siano meglio in compagnia ce lo hanno detto non solo Sean Penn o Tolstoj ma anche Ash Ketchum, che nel quarto film dei Pokémon afferma baldanzoso: “Sono noto come amante del divertimento… ma per condividerlo! Così il gusto raddoppia, anzi triplica!”.
I PRIMI OSPITI: Naoki Urasawa, che ha scelto Lucca Comics & Games per la sua prima volta in Italia, grazie alla collaborazione con Panini Comics; Garth Ennis presente a Lucca, e per la prima volta nel nostro Paese, con una mostra a Palazzo Ducale a lui dedicata, incontrerà lettori e lettrici in panel dedicati e sessioni di firme nei padiglioni Panini e SaldaPress; Craig Thompson torna a Lucca come protagonista del Graphic Novel Theatre che quest’anno porterà sul palco del Teatro del Giglio l’adattamento del suo capolavoro a fumetti Blankets; Howard Chaykin al festival con una mostra a lui dedicata nonché ospite di SaldaPress; due giganti del fumetto mondiale come Don Rosa e Jim Lee, grazie a Panini Comics; e una mostra dedicata all’artista Dino Battaglia a un secolo dalla sua nascita.
GRANDI EVENTI, MOSTRE, ANTEPRIME: Creamy Celebration in occasione del quarantennale dell’Incantevole Creamy in collaborazione con lo Studio Pierrot e con Yamato Video e ArteZeta, con una mostra e il raduno nazionale di cosplay; un grande evento TOEI Animation, con molte sorprese e contenuti dallo storico studio di animazione; Luis Royo con una mostra in Palazzo Ducale dedicata alla sua arte fantastica; la pluripremiata autrice coreana Kim Bo-Young per il lancio del nuovo libro L’origine delle specie pubblicato da ADD Editore, con il contributo del Literature Translation Institute of Korea (LTI Korea); l’incontro con Jonathan Stroud al festival con il secondo volume della saga Scarlett & Browne: La città di cenere, pubblicato in Italia da Mondadori – Libri per Ragazzi; la mostra dedicata a Amélie Fléchais, che incontrerà lettori e lettrici nel corso di incontri dedicati e sessioni di firmacopie realizzate in collaborazione con Tunué; l’anteprima nazionale di Mary e lo spirito di mezzanotte, l’attesissimo film d’animazione di Enzo D’Alò, da novembre al cinema; Bruno Bozzetto con il suo libro autobiografico Il signor Bruno. Una vita animata (titolo provvisorio, Rizzoli Lizard); Jake La Furia che presenterà la seconda stagione di Italica Noir, docu-serie noir disponibile su Mediaset Infinity a novembre; torna Foodmetti – Artisti delle tavole, un vero e proprio festival nel festival in cui le eccellenze del mondo fumettistico ed enogastronomico si incontrano all’interno dell’ex Museo del Fumetto con live cooking, presentazioni, un’area ristoro con le ricette esclusive dello chef Cristiano Tomei e tantissimi ospiti tra cui C.B. Cebulski e Giuseppe “Cammo” Camuncoli. 
LUCCA GAMES 30: Celebrazione dei 30 anni di Lucca Games. Una festa con i protagonisti del mondo del gioco italiano, con l’ambassador Joe Manganiello e i talent internazionali Peter Adkison, Kelley Slagle e Rob Daviau, e l’anteprima italiana assoluta del lungometraggio Igniting the Spark. The Story of Magic: The Gathering.
GLI OSPITI DEL MONDO VIDEOGAMES E DEL MAIN STAGE: Rand Miller, autore di Myst per i trent’anni del gioco che ha rivoluzionato per sempre l’esperienza dei gamer; il programma della Music & Comics Arena, con la consulenza artistica di Andrea Rock, con gli spettacoli Spirits of Folk: Myrkur, Gens D’Ys, Andrea Rock & The Rebel Poets e Battle of Empires: Galactic Empire, Wind Rose e l’acclamato show degli Oliver Onions.