Aigner: collezione donna autunno/inverno 2012/2013

Donna androgina e "understatement"

La collezione autunno/inverno 2012/2013 di Aigner trae spunto dagli anni ’30, periodo artisticamente ricco e variegato, sia nell’arte che nell’architettura, spesso vero e proprio punto di riferimento per la moda contemporanea.

Aigner per immaginare la sua nuova collezione ha preso come icona di stile Tamara de ?empicka e ha plasmato le sue nuove proposte, dedicate ad una donna androgina e dal background eterogeneo e internazionale, pensando ad attrici dall’indubbio fascino come Isabella Rossellini, Tilda Swinton e Anjelica Huston.

Parola d’ordine per la nuova stagione è “understatement”.

Giocando sul contrasto tra forme rigide e tessuti che regalano fluidità, troviamo capi di un’eleganza d’altri tempi uniti a proposte più moderne.

Come sempre grande attenzione sugli accessori, uno dei punti di forza del brand. Oltre a tutta una serie di bracciali, spille, scarpe e cinture ispirate agli anni ’30, si evidenziano nuove borse frutto di attente lavorazioni artigianali. Il modello stagionale più rappresentativo è l’Arte Factum, bag a forma di scatola, realizzata in pelle di razza con inserti in pellame levigato.

Foto a cura di Giorgio Lazzari Copyright © NonSoloCinema.com – Giorgio Lazzari