“Edge od Tomorrow – Senza Domani” di Doug Liman

Squadrone J, all'attacco!

Il Pianeta Terra è stata invaso da una potenza aliena, i Mimics (esseri ben congegnati a metà strada tra un polipo e un crostaceo), che sta perpetrando disfatte e stragi. Le truppe mondiali si sono unite, sotto la guida di un valoroso soldato (Emily Blunt) per combattere il nemico comune.

In questa guerra, il tenente William Cage (Tom Cruise) ha il ruolo di promotore dell’esercito, un posto in prima linea, ma nel marketing.
_ Al college era tra le riserve; divenuto, poi, un piccolo imprenditore, ha veduto la sua azienda chiudere proprio a causa dell’invasione aliena. Ed ecco che si ritrova a diffondere messaggi di vittoria e di speranza attraverso i media.

Quando l’esercito americano e quello inglese sono pronti a sbarcare in Francia, in Normandia, convinti di ricacciare gli alieni nello spazio, Cage viene “sbattuto” al fronte, per combattere nello squadrone J.
_ L’uomo, che non ha nessuna esperienza di trincea, di armi e di allenamenti, muore subito dopo lo sbarco, ma non prima di aver ucciso uno di quei temibili mostri.
Il sangue dell’alieno ucciso, entrato in contatto con Cage, induce il tenente in una ripetizione temporale sempre e sempre della stessa giornata.
_ Questo potere di resettare la giornata, getta inizialmente Cage in uno stato di confusione, finché non troverà una persona in grado di aiutarlo e capire come sfruttare questa situazione a loro vantaggio.

Edge of Tomorrow è un thriller fantascientifico, basato su un romanzo di Hiroshi Sakurazaka e diretto da Doug Liman (The Bourne Identity, Mr & Mrs Smith), che vede il cinquantenne Tom Cruise impegnato in colossali scene d’azione, con il carisma spaccone e sornione da eterno ragazzo, che lo caratterizza brillantemente.

Il tema dei “giochi temporali”, in barba allo spazio tempo (Le morti di Ian Stone, Source Code), non è una narrazione facile da gestire, senza ingarbugliare la trama o senza annoiare; è un campo dove il montaggio, come mai, si fa sceneggiatura, espressione di linguaggio, suspense e dialogo.
_ E Doug Liman è riuscito nel compito; ha gestito con leggerezza e spavalderia i continui colpi di scena con un ritmo frenetico, creando un popcorn movie divertente, di piacevole intrattenimento, che, tuttavia, sul finale, risente della fatica del viaggia intrapreso.

Titolo originale: Edge of Tomorrow
Nazione: U.S.A.
Anno: 2014
Genere: Azione, Fantascienza
Durata:
Regia: Doug Liman
Cast: Tom Cruise, Emily Blunt, Lara Pulver, Jeremy Piven, Bill Paxton, Charlotte Riley, Kick Gurry, Madeleine Mantock, Jonas Armstrong, Marianne Jean-Baptiste
Produzione: Warner Bros., Village Roadshow Pictures, 3 Arts Entertainment, Translux, Viz Media
Distribuzione: Warner Bros. Italia
Data di uscita: 29 Maggio 2014 (cinema)