La Biennale di Venezia presenta la 17. Mostra Internazionale di Architettura in diretta streaming. L’evento è previsto per lunedì 12 aprile, ore 14, sui canali dell’ente.

2021 – un anno dispari destinato originariamente alle arti visive, viene invece dedicato all’architettura. E ora siamo curiosi di vedere questa Biennale, primo fra tutti il suo curatore – Hashim Sarkis – che aveva già previsto nel titolo una questione spinosa del nostro presente e futuro: How will we live together? Tradotto: Come vivremo insieme?
Una domanda necessaria viste le crisi che si susseguono sul pianeta: sanitaria, umanitaria, climatica…

Una tematica che ha indubbiamente acquisito ulteriore importanza nel corso dell’ultimo anno e che invita tutti a immaginare un possibile futuro insieme. Ancora una volta un curatore della Biennale sostiene il ruolo indispensabile dell’architetto nella riorganizzazione della società. Una riflessione che sottolinea lo stesso Sarkis in conversazione con Luca Molinari – disponibile al seguente link: https://www.labiennale.org/it/biennale-channel?month=All&year=All&sector=All&category=All&special=All&s=sarkis

Un futuro non solo da vivere ma anche da pensare insieme, come suggerisce Sarkis, che ha chiesto ai professionisti del settore di presentare in mostra un progetto nato dalla collaborazione con altre figure provenienti da diverse aree professionali. Infine l’architetto diventa coordinatore e custode di un nuovo contratto spaziale, proprio in un momento in cui articolare un discorso sullo spazio e sulle possibilità di interazione tra le persone rappresenta una sfida.

Un ragionamento che avvalora l’assegnazione del Leone d’Oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi (1914-1992), astro dell’architettura brasiliana e portatrice di valori condivisi da Sarkis che la premia sostenendo che “la sua carriera di progettista, editor, curatrice e attivista ci ricorda il ruolo dell’architetto come coordinatore (convener) nonché, aspetto importante, come creatore di visioni collettive”.

La centenaria Biennale accetta la sfida e presenta più di sessanta padiglioni nazionali (con la nuova partecipazione di Azerbaijan, Grenada, Iraq e Uzbekistan), 7 eventi collaterali e 114 partecipanti nella mostra centrale che si dipana tra Arsenale, Padiglione Centrale ai Giardini e Forte Marghera. L’architettura saprà alla fine indicarci la via?


La 17. Mostra Internazionale di Architettura How will we live together? sarà presentata lunedì 12 aprile 2021, ore 14, in diretta streaming sul sito web e su FacebookTwitter e YouTube.

Intervengono:
Roberto Cicutto, Presidente della Biennale di Venezia
Hashim Sarkis, Curatore della 17. Mostra Internazionale di Architettura