Festa del Cinema di Roma: dal 18 al 29 ottobre la diciottesima edizione

Giunta alla sua diciottesima edizione, la Festa del Cinema di Roma offre quest’anno un programma ricco e a tutto tondo. Masterclass, incontri, proiezioni di esordi, nuove pellicole e grandi classici restaurati, omaggi a protagonisti dello spettacolo di ieri e oggi. Il regista e produttore Gael Garcia Bernal presiederà la giuria del Concorso Progressive Cinema, affiancato da Sarah Gavron, Mikko Myllylahti, Melvil Poupaud e Jasmine Trinca.

Paolo Virzì, Adeline Fontan Tessaur e Abi Morgan assegneranno il Premio Miglior Opera Prima BNL BNP Paribas, mentre Philippine Leroy-Beaulieu con Alessandro Aronadio e Lisa Nur Sultan il Premio “Ugo Tognazzi” alla Miglior commedia.

Quattro saranno le Masterclass con il pubblico: protagonisti i Premi alla Carriera Isabella Rossellini e Shigeru Umebayashi, il cineasta premio Oscar Michel Gondry – in programma le anteprime di Les Livre des solutions, nuovo lavoro del regista, e di In Bed with Gondry di François Nemeta e il film di culto Eternal Sunshine of the Spotless Mind – e il regista britannico Jonathan Glazer.

Per la sezione Absolute Beginners, Giuseppe Tornatore e Gianfranco Rosi ripercorreranno con la platea i loro esordi cinematografici.

I dialoghi vedranno un confronto fra Emma Dante ed Elena Stancanelli, Lisandro Alonso e Alessio Rigo De Righi: alla Festa tornano anche i Paso Doble.

Stasera un primo preludio della Festa: alle ore 18.30 infatti, presso la Casa del Cinema, sarà presentato in anteprima il documentario “L’Impero della Natura. Una notte al Parco del Colosseo” nella sezione Proiezioni Speciali della diciottesima edizione della Festa del Cinema di Roma.

Il film di apertura di quest’anno sarà “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi.