Il CFS è un progetto collettivo che vive della disponibilità e della generosità dei volontari che lavorano con i ragazzi. 

Il Centro Formazione Supereroi accompagna gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nell’esperienza della creazione scritta, organizzando laboratori, eventi e attività di vario genere, tutte ad alto impatto di creatività. Fedeli al modello al quale si ispiriamo, offrono le loro attività in primis a quelle realtà, a quelle scuole e a quegli studenti che maggiormente ne hanno bisogno e che difficilmente potrebbero accedere altrimenti a esperienze di questo genere.

 I principi ispiratori

1. La cultura è un’occasione di inclusione, di sviluppo personale e di divertimento

2. Le attività sono finalizzate a stimolare la creatività individuale

3. La scrittura è un superpotere, capace di trasformare chi la pratica

4. Al centro del nostro progetto c’è la scuola (soprattutto quella pubblica) che si trova oggi a operare spesso in situazioni di estrema difficoltà. Quello che si propongono di fare è fornire una forma molto mirata di supporto a studenti e insegnanti

5. Gli interventi riservano un’attenzione particolare a quei ragazzi e a quelle realtà scolastiche meno esposte ai benefici influssi della cultura

6. Ragazzi e ragazze sono protagonisti

7. Le attività del CFS sono gratuite

Ha trovato casa in via Argelati a Milano il Centro Formazione Supereroi, associazione non-profit di professionisti della parola scritta (autori, editor, giornalisti, operatori culturali) nata nel 2016 con la missione di diffondere la scrittura come “superpotere per affrontare il mondo”.
Ispirato a  826 Valencia, la scuola di scrittura creativa non-profit fondata a San Francisco dallo scrittore Dave Eggers per aiutare bambini e adolescenti di una zona difficile della città, il CFS apre le porte della sua nuova sede di fronte al parco Baden Powell, in via Argelati 37, in uno spazio privato convenzionato ad uso pubblico concesso dal CCL, il Consorzio Cooperative Lavoratori: 130 mq in un complesso residenziale a corte che si apre sul quartiere, un luogo inclusivo che ambisce a essere ponte tra cultura, creatività e scuola. 
“Abbiamo alle spalle 6 anni di attività itinerante, oltre 50 laboratori svolti all’interno delle scuole di Milano. Abbiamo coinvolto più di 3000 ragazzi in laboratori di scrittura. Abbiamo realizzato, stampato e consegnato ai giovani autori 120 libri e siamo riusciti a lavorare con ben 93 scuole durante il lockdown nell’ambito del progetto speciale “Le Storie Siamo Noi”. Ora, il Centro Formazione Supereroi potrà ampliare il perimetro delle attività dedicate agli studenti di età compresa tra i 10 e i 18 anni: l’età dei grandi cambiamenti, gli anni in cui ogni generazione avverte più forte il bisogno di scrivere la propria storia. Abbiamo in programma per il 2023 nuovi laboratori scolastici e di un doposcuola per stimolare e incanalare la creatività dei ragazzi con lo straordinario strumento della parola scrittanella consapevolezza che la possibilità di scrivere, esprimersi, raccontare e raccontarsi con la propria voce sia fondamentale per la crescita di ogni ragazzo e di ogni ragazza, non solo dal punto di vista dei risultati scolastici, ma anche e soprattutto da quello dello sviluppo personale. “
 
“Per fare questo lanciamo la campagna di crowdfunding “Scriviamo insieme il futuro” sulla piattaforma Eppelahttps://www.eppela.com/projects/9224 invitando tutta la collettività a prendere parte a questo grande progetto. Con una donazione tutti potranno contribuire a dar vita e forma alla nuova casa del CFS e regalare agli studenti di Milano (e non solo) la possibilità di partecipare a laboratori di scrittura e doposcuola per “andare alla scoperta di se stessi, degli altri e del mondo”.
 
Spiega Edoardo Brugnatelli, editor di Narrativa Straniera in Mondadori e Presidente del Centro Formazione Supereroi: «Stiamo progettando uno spazio immaginifico e stimolante, scaldato dalle suggestioni tipiche di chi vive quotidianamente un’esistenza ricca di superpoteri: wall writing sulle pareti a opera di writers e disegnatori; poltrone, divani, pouf; scaffali pieni di libri, atlanti, mappe… Nell’area didattica, allestita con tavoli e sedie, si svolgeranno le attività laboratoriali (e di doposcuola) del Centro Formazione Supereroi. Sempre con un’unica missione: diffondere la scrittura come superpotere per affrontare il mondo. Ora le mura della sede ci sono: grazie agli amici di CCL, lo spazio che sognavamo da anni è cosa concreta, reale. Chiediamo quindi l’aiuto della città per poterlo “riempire”:non solo di mobili e di tutto quel che serve per scrivere e inventare, ma anche di laboratori, attività, incontri. La collaborazione di tutti, volontari, donatori, sostenitori, sarà fondamentale e per questo lanciamo il nostro primo Crowdfunding».
 
Tavoli, sedie, librerie, computer, impianti e anche nuovi laboratori: sostenendo la campagna di crowdfunding si garantiranno tutti gli strumenti necessari a rendere la sede del CFS un posto vivo e pulsante aperto a tutti i ragazzi di Milano e, una volta allestito lo spazio, avviare i primi progetti 2023.           
Per esprimere la propria riconoscenza ai donatori che vorranno sostenere il progetto CFS ha studiato e creato una serie di ricompense incredibili, di diverse taglie, perfette anche come originali pensieri di Natale: “Superpoteri inediti, accesso a workshop di scrittura ad altissimo impatto trasformativo (non sarete più quelli di prima), irresistibili irruzioni del CFS alla festa di compleanno con esiti formidabili in termini di popolarità”. 
https://www.eppela.com/projects/9224
Ogni donazione, di qualsiasi entità, è preziosa.
Per partecipare basta andare sulla pagina della campagna sulla piattaforma Eppela e fare una donazione on line o con bonifico a partire dal 26 novembre.