Da questa sera, il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello”di Venezia si imbatte in una nuova produzione. Allievi e docenti dell’Istituto si alterneranno nell’esecuzione dei cinque Concerti per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven e del Concerto in re maggiore per pianoforte e orchestra op.61.

Originariamente composto per violino e orchestra, in seguito trascritto per pianoforte dallo stesso Beethoven, su invito di Muzio Clementi, già la presenza di questo Concerto basterebbe a certificare l’originalità della proposta culturale. Si tratta infatti di una composizione di rarissimo ascolto, destinata a offrire un prezioso motivo di arricchimento per il pubblico, unito alla possibilità di ampliare l’orizzonte culturale dei musicisti coinvolti.

Oltre ad allinearsi ai precedenti due cicli di concerti, dedicati alle esecuzioni integrali delle Sonate per pianoforte di Mozart e Beethoven, il progetto prevede per la prima volta il coinvolgimento dell’orchestra, grazie al generoso supporto di Yaya Coin, che ha voluto dedicarlo alla memoria del marito Vittorio Coin.

L’orchestra sarà preparata e diretta dal docente titolare di esercitazione orchestrali Maurizio Dini Ciacci, grazie al supporto dell’Associazione CultureALL, mentre il concerto conclusivo del 15 dicembre sarà diretto da John Axelrod. La presenza del direttore americano è destinata a rappresentare una preziosa occasione di confronto per gli studenti con un esponente di primo livello della scena musicale internazionale, offrendo loro una concreta possibilità di entrare in contatto con la realtà concertistica odierna, al fine di elevare al massimo il carattere formativo del progetto.

Nelle tre serate, si alterneranno al pianoforte gli studenti Dario Falcone, Lorenzo Padrin, Leonardo Verona, e i docenti Gabriele Maria Vianello Mirabello, Muriel Chemin e Massimo Somenzi, che ha curato il coordinamento artistico e organizzativo dell’intero ciclo.

Ingresso libero

Sabato 17 novembre 2018
Venezia, Sala dei Concerti del Conservatorio “Benedetto Marcello”, ore 20.00

Concerto in do maggiore op.15
Allegro con brio
Largo
Rondò. Allegro scherzando

Dario Falcone, pianoforte

Concerto in re maggiore op.61
versione per pianoforte dell’Autore dall’originale per violino
Allegro ma non troppo
Larghetto
Rondò: Allegro

Massimo Somenzi, pianoforte
Orchestra del Conservatorio di Musica “B. Marcello” di Venezia Maurizio Dini Ciacci, direttore

Sabato 1 dicembre 2018
Venezia, Sala dei Concerti del Conservatorio “Benedetto Marcello”, ore 20.00

Concerto in do minore op.37
Allegro con brio
Largo
Rondo. Allegro

Lorenzo Padrin, pianoforte

Concerto in sol maggiore op.58
Allegro moderato
Andante con moto
Rondò. Vivace

Muriel Chemin, pianoforte
Orchestra del Conservatorio di Musica “B. Marcello” di Venezia Maurizio Dini Ciacci, direttore

Sabato 15 dicembre 2018
Venezia, Sala dei Concerti del Conservatorio “Benedetto Marcello”, ore 20.00

Concerto in si bemolle maggiore op.19
Allegro con brio
Adagio
Rondò. Molto allegro

Leonardo Verona, pianoforte

Concerto in mi bemolle maggiore op.73
Allegro
Adagio un poco mosso
Rondò. Allegro

Gabriele Maria Vianello Mirabello, pianoforte
Orchestra del Conservatorio di Musica “B. Marcello” di Venezia John Axelrod, direttore