Il 18 giugno anteprima stampa e il 19 inaugurazione ufficiale con la partecipazione straordinaria delle Frecce Tricolori alla prima edizione del Salone Nautico a Venezia.
Evento fieristico internazionale dedicato alla nautica con una sede d’eccezione l’Arsenale di Venezia, simbolo della potenza nacale della Repubblica Serenissima, rappresentazione del suo potere e dell’industria navale.
Il bacino acqueo con 50.000 metri quadri ospiterà espositori e padiglioni di lusso con 50 imbarcazioni dai 15 ai 50 metri e 100 espositori di imbarcazioni da diporto.
Ai visitatori è stato offerto di visitare aree espositive ed effettuare le prove in acqua delle imbarcazioni.
Per i bambini eventi e laboratori di intrattenimento.

E’ stato possibile visitare il sottomarino “Dandolo”, al Museo Storico Navale e al Padiglione delle Navi, vedere performance e prove di vela e di voga alla veneta.
Eventi collaterali del Salone Nautico di Venezia, 18-23 giugno 2019 Eventi a Venezia
Alla Tesa 102 la mostra “Aquae, il futuro è nell’oceano” dedicata alle principali caratteristiche dell’ambiente marino, con particolare attenzione alla conservazione delle risorse marine e del suo utilizzo.
Eventi collaterali del Salone Nautico di Venezia, 18-23 giugno 2019 Eventi a Venezia
All Tesa 113: MUVE Yacht Projects, mostra dei progetti e di imbarcazioni della selezione del Bando indetto da Fondazione Musei Civici di Venezia congiuntamente al Comune di Venezia e Vela spa.

L’Arsenale durante il Salone Nautico è stato anche una sede espositiva d’arte contemporanea con Building Bridges di Lorenzo Quinn con una personale di grande effetto alla Tesa 99.

Alla Tesa 99 The State Russian Museum ha presentato Vasily Klyukin con sculture ispirate alla Divina Commedia di Dante ambientate in una scenografia orginale.

Presente anche la Galleria Contini negli spazi esterni con grandi sculture.

Ogni pomeriggio dalle 15 alle 18 Hard Rock Cafe ha firmato lo spazio musicale con Dj Set.