“The Visit – Un incontro ravvicinato” di Michael Madsen

Quando gli alieni arriveranno...

Questo Fanta-documentario “racconta un evento che non è mai avvenuto – il primo incontro dell’uomo con vita intelligente proveniente dallo spazio.”

“Mi considero in un dialogo costante con ciò che il genere documentario è e ciò che può essere” si racconta così il saggio documentarista e regista Michael Madsen, pluripremiato per Into Eternity nonché uno dei registi chiamato da Wim Wenders a rendere omaggio alle Cattedrali della Cultura in 3D.

The Visit è una simulazione; cosa succederebbe se un giorno gli alieni ci facessero visita?
_ Madsen risponde con immagini sobrie ed eleganti, dialoghi a volte affascinanti e a volte banali, interviste a scienziati ed esperti che si sono prestati a questa ricerca che oscilla e spazia dalla storia, alla sociologia, dalla filosofia alla psicologia.

Si ipotizza ansia collettiva, si parla di un eventuale guerra, si affronta il protocollo burocratico.
_ Tutti nel film parlano in camera come se parlassero direttamente all’alieno, e tutto il film si basa su uno scenario di finzione in cui gli extra-terresti sono appena arrivati sulla Terra e si confrontano con una serie di curiosi, perplessi, ansiosi, pezzi grossi delle Nazioni Unite, della NASA, del Governo Britannico, dell’Agenzia Spaziale Europea, e di vari altri enti di ricerca.

The Visit, con la sua fotografia che conferisce una nota quasi ultraterrena, è una sperimentazione concettuale,che prova ad andare al di là della nostra immaginazione, percorrendo un territorio ignoto per svelare i terrestri parlando di alieni.

Titolo originale: The Visit
Nazione: Finlandia, Danimarca
Anno: 2015
Genere: Documentario
Durata: 90′
Regia: Michael Madsen

Produzione: Indie Film, Magic Hour Films ApS, Mouka Filmi Oy, Nikolaus Geyrhalter Filmproduktion, Venom Films
Distribuzione: I Wonder Pictures
Data di uscita: 03 Settembre 2015 (cinema)