La Rbr Dance Company omaggia Salieri a Bologna

Al Teatro delle Celebrazioni il 2 e 3 dicembre

E’ andato in scena “Varietas delectat”, uno spettacolo della Rbr Dance Company

Il sipario si apre scoprendo uno sfondo colorato su cui si disegnano le ombre dei corpi scolpiti dei ballerini, ma dura giusto qualche istante. Subito la luce colpisce il palco, svelando abiti dalle tonalità calde che caratterizzeranno l’intero spettacolo e, dietro ad essi, le statue del Canova che sfilano in proiezione.
Riconosciamo immediatamente Amore e psiche, mentre volteggiano seguendo le note di Antonio Salieri, a cui la Varietas Delectat della Rbr Dance Company è dedicata.

I movimenti, le piroette, i salti e i passi di danza che i bravissimi ballerini compongono sono opera di due coreografi di fama internazionale: Cristiano Fagioli e Cristina Ledri, entrambi provenienti da importanti esperienze a New York e Parigi.

Al Teatro delle Celebrazioni di Bologna hanno scelto di rendere protagonista il noto compositore italiano, nell’ambito del Salieri Opera Festival, promosso dalla Fondazione Antonio Salieri.

A ricordare che quello proposto dalla Rbr Dance Company è un piacevole viaggio nel passato, colletti e abiti dal sapore antico, addosso a due soli ballerini maschi circondati da donne. Molteplici le varietà di scena: si passa dall’uso di luci sferiche che compongono forme geometriche ai giochi d’ombra, dalle giravolte srotolando teli bianchi, fino a particolari strutture rigide montate sui vestiti delle danzatrici, lasciando ampio sfogo alla fantasia.

Nel secondo tempo il ritmo si velocizza, vedendo susseguirsi coreografie di uno o più ballerini, impeccabilmente sinuosi, morbidi e capaci nei propri passi di danza. Vederli esibirsi per più di due ore di spettacolo è un piacere, come pure deliziarsi gli occhi con gli abiti, le luci e le coreografie inedite realizzate in onore di Antonio Salieri.

Il Teatro delle Celebrazioni presenta per i prossimi mesi un calendario ricco di eventi. Restando nel mese di dicembre, il 6 e 7 sarà in scena Filippo Timi con Favola, seguito il 9 e 10 dal Ballet Nueva Cuba. L’11 dicembre invece spazio al musical con Il libro della giungla .

www.teatrocelebrazioni.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteNoel Gallagher in concerto a Milano
Prossimo articoloL’INNOCENZA DI GIULIO A CASALECCHIO DI RENO
Avatar
Chiara Giacobelli è una scrittrice e giornalista nata nel 1983. Si è laureata a pieni voti in Scienze della Comunicazione e poi Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. E' iscritta all'Ordine dei Giornalisti dal 2006 e ha pubblicato undici libri, tra cui il pluri-premiato saggio biografico "Furio Scarpelli. Il cinema viene dopo" realizzato insieme ad Alessio Accardo di Sky Cinema e al critico Federico Govoni. Nel 2016 è uscito il suo romanzo d'esordio "Un disastro chiamato amore" edito da Leggereditore del gruppo Fanucci. Come giornalista collabora anche con il gruppo Cairo Editore (Bell'Italia e In Viaggio), Affari Italiani, Luxgallery, oltre a tenere un blog culturale sull'Huffington Post. Il suo sito è www.chiaragiacobelli.com, oppure potete seguirla tramite Facebook, LinkedIn e Twitter.