Nuova regia per Tommy Lee Jones

Si tratta di un adattamento dell'opera postuma di Ernest Hemingway

[Tommy Lee Jones->mot2566] certo non si risparmia per quanto riguarda la sua nuova carriera dietro la macchina da presa, cominciata con la regia de [Le Tre Sepolture->2832]; per il suo nuovo progetto, infatti, Jones si impegnerà a tutto tondo producendo, adattando, dirigendo e interpretando una versione per il grande schermo di Islands in the Stream, romanzo di [Ernest Hemingway->mot3769] pubblicato postumo nel 1970 dopo che lo scrittore, suicidatosi nel ’61, l’aveva lasciato per anni in un cassetto.
Al fianco di Jones dovrebbero comparire nel film altri due carismatici veterani del calibro di [Morgan Freeman->mot347] e [John Goodman->mot4731].

Il romanzo segue diverse fasi della vita di un elusivo pittore di nome Thomas Hudson, prima, durante e dopo la seconda guerra mondiale, quando si trasferisce alle Bahamas. L’uomo, vessato dalla mala sorte, vive un’esistenza emotiva molto ricca e profonda, protetto da una maschera esteriore di impassibilità.

Jones è al lavoro sullo script insieme a William D. Wittliff (autore della sceneggiatura di La tempesta Perfetta). Le riprese del film, che disporrà di un ottimo budget che consta di circa 30 milioni di dollari, inizieranno a Porto Rico il prossimo anno.