Francesco Amato a Officine Café a Macerata

Il regista di "Lasciati andare!" con Toni servillo, Carla Signoris, Veronica Echegui e Luca Marinelli

Il regista Francesco Amato ha fatto tappa nelle Marche per incontrare il pubblico di Macerata e Campiglione di Fermo e raccontare il suo nuovo film, “LASCIATI ANDARE”, che in questi giorni sta riscuotendo un grande riscontro di critica e di pubblico nei cinema di tutta Italia, suscitando anche un grande interesse all’estero dove è già stato venduto in oltre otto paesi.

L’autore della brillante commedia che vede protagonisti Toni Servillo, Veronica EcheguiCarla Signoris e Luca Marinelli, nelle sale dal 13 aprile, è stato infatti a Macerata venerdì 21 aprile ospite della rassegna “Officine Café” al Multiplex2000.

La proiezione è avvenuta in collaborazione con il centro di formazione cinematografica Officine Mattòli di Tolentino, dove Amato collabora come docente dal 2013 e quest’anno guiderà gli allievi nella realizzazione del cortometraggio di diploma. Tra l’altro in “Lasciati andare” c’è anche una piccola partecipazione degli allievi di recitazione 2015, a conclusione del percorso formativo con il regista.

L’evento fa parte della quinta edizione della rassegna “Officine Café”, che da aprile a giugno porta nel maceratese alcuni tra i più interessanti film italiani degli ultimi anni, accompagnati dai loro autori. Il regista Francesco Amato ha fatto poi una seconda tappa marchigiana a Campiglione di Fermo, al cinema Super 8, per incontrare il pubblico il 22 aprile.

Prodotto da Cattleya con RaiCinema, “Lasciati andare” è distribuito in Italia da 01 Distribution e presto andrà anche in USA e Canada, Australia, Grecia, Israele, Spagna, Taiwan e Turchia, dove RaiCom ha già venduto i diritti.

Qui il link al trailer: https://goo.gl/UEjhPM

Elia (Toni Servillo) è uno psicanalista, annoiato dalla professione e da un’esistenza in cui tiene tutti a distanza di sicurezza, compresa la sua ex moglie Giovanna (Carla Signoris). Finché un giorno, a causa di un lieve malore, è costretto a mettersi a dieta e a iscriversi in palestra. Ed è così che nella sua vita irrompe Claudia (Veronica Echegui), una personal trainer eccentrica, con il culto del corpo, nessun timore reverenziale per i cervelloni fuori forma come lui e un’innata capacità di trascinare nei suoi casini chiunque le capiti a tiro. Uno di questi casini si chiama Ettore (Luca Marinelli).

Nel cast anche Giacomo Poretti (di Aldo Giovanni e Giacomo), Paolo Graziosi, Pietro Sermonti, Carlo De Ruggieri, Valentina Carnelutti, Giulio Beranek, Vincenzo Nemolato, Antonio Petrocelli, Glen Blackhall e, per la prima volta sul grande schermo, la giovanissima Odette Adado.

Se “Lasciati andare” è per Toni Servillo il primo ruolo in una commedia, per Veronica Echegui è la prima partecipazione ad un film italiano: scoperta da Bigas Luna (“Yo soy la Juani” 2006),  è stata protagonista al fianco di Bruce Willis ne “La fredda luce del giorno” e di Gael Garcia Bernal in “Me estàs matando, Susana”, e fa parte del cast della serie tv “Fortitude”.

Con “Lasciati andare” Francesco Amato firma il suo terzo lungometraggio dopo i pluripremiati “Ma che ci faccio qui!” e “Cosimo e Nicole”.

Per informazioni: www.01distribution.it.